Bella giornata di sole sul Garda per la AIS (Autunno Inverno Salodiano)

09/02/2014 in Vela
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

 Il lago d’in­ver­no è una foto a col­ori e il gol­fo salo­di­ano offre una serie di belle regate gra­zie ad una stu­pen­da ed inat­te­sa gior­na­ta di sole con una brez­za media leg­gera, il tut­to per la pri­ma tap­pa 2014 del­la “AIS CUP Bossoni Auto”, la “Autun­no Inver­no Salo­di­ano”, rega­ta ris­er­va­ta alle flotte di Star, Dinghy e Pro­tag­o­nist.

Nel­la Star, la clas­si­fi­ca gen­erale (4 regate com­p­lessi­va­mente dis­pu­tate), vede in tes­ta Ste­fano De Bernar­di del Cir­co­lo Vela Orta che coman­da davan­ti al tedesco Arnd Glande e al gargnanese Mar­co Redael­li. Nei Dinghi gui­da (dopo 5 prove) Mario Mal­in­ver­no del­la Fraglia Vela Desen­zano davan­ti a Mar­co Dub­bi­ni del CVT Mader­no, ma i pro­tag­o­nisti di gior­na­ta sono i salo­di­ani Ric­car­do Palla­vi­di­ni (2–2) e Cor­ra­do Mosconi (1–4). Nel monotipo Pro­tag­o­nist (5 gare) gui­da la clas­si­fi­ca “El Moro” del­lo skip­per di casa Ste­fano Spa­di­ni che pre­cede “Whis­per” di Tad­dei e del pres­i­dente del Club orga­niz­za­tore Gior­gio Bol­la, ter­zo “Geron­i­mo” di Gio Panz­era, altro team del­la Can­ot­tieri Gar­da di Salò. Per il prossi­mo week end la Can­ot­tieri Gar­da pro­por­rà la ” 24° Trans Lac en du”, rega­ta in not­tur­na già pro­gram­ma­ta a gen­naio e che come tradizione apre le gare off­shore del baci­no lacus­tre.

Il per­cor­so di quest’an­no dopo la parten­za dal lun­go­la­go di Salò (ore 17 e 30) prevede la trap­pa al por­tic­ci­o­lo di Bogli­a­co 2000 e la sos­ta al . Da Bogli­a­co la flot­ta farà il suo rien­tro a Salò. La gara sarà ded­i­ca­ta allo skip­per salo­di­ano Cris­t­ian Tarol­li, scom­par­so in un inci­dente stradale nel­l’es­tate scor­sa, pri­mo vinci­tore del­l’in­soli­ta rega­ta garde­sana in not­tur­na e sot­to la luna piena.

 

Uffi­cio PR Can­ot­tieri Gar­da Salò

Parole chiave: