Si terrà domani il pellegrinaggio sulla tomba della Bianchi Porro. Lunedì commemorazione nell’hotel in cui morì 42 anni fa

Benedetta, messa del vescovo

21/01/2006 in Attualità
Di Luca Delpozzo
m.to

Ricorre lunedì il 42esimo anniver­sario del­la morte di , la gio­vane sirmionese in atte­sa di essere dichiara­ta bea­ta. Come ogni anno l’associazione «Ami­ci di Benedet­ta» orga­niz­za un pel­le­gri­nag­gio alla sua tom­ba sit­u­a­ta nell’abbazia di Dovà­dola (For­lì) in pro­gram­ma domani, domeni­ca con parten­za da Sirmione (preno­tazioni: 030.9904908 nell’agenzia di viag­gi Sar­tiglia). Suc­ces­si­va­mente, lunedì alle ore 10.30 nel­la stan­za in cui morì Benedet­ta nell’hotel «Merid­i­ana» di Sirmione ver­rà cel­e­bra­ta una mes­sa dal ret­tore del Sem­i­nario di Verona, mons. Lui­gi Verzé. Nell’ora in cui la gio­vane cessò di vivere ver­rà suona­ta la cam­pana. A Dovadola il rito reli­gioso ver­rà offi­ci­a­to dal vesco­vo di Imo­la, mons. Tom­ma­so Ghirelli.