Berengario vince a Rivoltella la tappa del Palio delle Bisse

30/07/2014 in Bisse
Di Luigi Del Pozzo

La rega­ta è sta­ta inti­to­la­ta alla memo­ria di don Pieri­no Fer­rari ideatore del­la Fon­dazione Lauda­to sì’ onlus, che si sta occu­pan­do del­l’ed­i­fi­cazione del­l’omon­i­mo ospedale onco­logi­co in costruzione a Riv­oltel­la. Don Dario Pedret­ti il suc­ces­sore di don Pieri­no Fer­rari ha spie­ga­to:” Questo sarà un ospedale per chi ha bisog­no di essere cura­to. Anche voi atleti siete seg­ni di sper­an­za — ha det­to don Pedret­ti ‑riv­ol­gen­dosi ai rema­tori delle bisse- la gara del­la vita è aiutare chi ha bisog­no.”

Nel­la bat­te­ria degli equipag­gi in lot­ta per il tito­lo asso­lu­to l’equipaggio tor­re­sano si è impos­to con autorità nonos­tante Car­mag­no­la di Clu­sane d’Iseo, capoc­las­si­fi­ca, si fos­se pre­sen­ta­ta al via con i favori del pronos­ti­co. Alla fine l’imbarcazione di Clu­sane si è piaz­za­ta terza dietro alla vincitrice Beren­gario e a Gar­donese, sec­on­da. Quar­ta piaz­za per Sant’Ercolano di Toscolano Mader­no. Quin­ta Preon­da di Bar­dolino e ses­ta Fos­ca­ri­na di Gar­done Riv­iera.

La com­pe­tizione però si è aper­ta con la vit­to­ria di Andre di Bar­dolino che ha vin­to la sfi­da fem­minile con Bir­ba di Lazise e Tulles di Tor­ri, che si sono piaz­zate nell’ordine.

Nel­la pri­ma bat­te­ria maschile, quel­la del grup­po D, pri­mo pos­to per i rema­tori di Laci­si­um di Lazise Sul sec­on­do gradi­no è sal­i­to il gio­vanis­si­mo equipag­gio di Ichtya di Peschiera. Terza San Vili di Gar­da. A seguire Sant’Angela Meri­ci di Desen­zano e Gioia di Gargnano.

Monte Iso­la ha vin­to con autorità la sfi­da del grup­po C che ha vis­to salire sug­li altri due gra­di­ni del podio Ariel di Gar­done Riv­iera, sec­on­da e San Fil­ip­po di Tor­ri, terza. Nel­la loro scia i due equipag­gi del lago d’Iseo: Parati­co e Sebi­na.

Nel grup­po B ritorno al suc­ces­so per Clu­san­i­na che ha bat­tuto Aires di Lazise, sec­on­da. Terza Gar­da, che l’anno scor­so ha vin­to la . A Vil­lanel­la di Gargnano è anda­ta la quar­ta piaz­za che l’ha strap­pa­ta per un sof­fio a Cà da Mosto di Sirmione. Ses­ta Tor­ri­cel­la di Cas­sone. chiu­so l’ordine d’arrivo.

In clas­si­fi­ca gen­erale, a due regate alla fine del cam­pi­ona­to, Beren­gario è in tes­ta con un pun­to di van­tag­gio su Car­mag­no­la. Gar­donese è terza a quat­tro lunghezze. La lot­ta per il pri­ma­to è anco­ra aper­tis­si­ma. Saba­to prossi­mo si corre a Cas­sone di Mal­ce­sine e il 9 agos­to ci sarà la finale a Lazise.