Un riconoscimento dal Comune ai due beniamini locali. Il primo è campione di braccio di ferro, il secondo corre i rally

Bertoldi e Zanini, sportivi «doc»

17/11/2004 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

Due sportivi di Toscolano Mader­no, Fed­eri­co Bertol­di e Ugo Zani­ni, sono sta­ti pre­miati dal sin­da­co Pao­lo Ele­na per i risul­tati ottenu­ti nel cor­so del­l’an­no. Il pri­mo, 19 anni, ha vin­to il tito­lo ital­iano ai cam­pi­onati di brac­cio di fer­ro svoltisi a San­ta Marinel­la, in provin­cia di Roma, nel­la cat­e­go­ria Esor­di­en­ti, cat­e­go­ria 75 chili, col sin­istro. L’an­no scor­so sie ra impos­to tra gli Juniores, 70 chili, nel­la finalis­si­ma svoltasi al Palazzet­to di Bar­bara­no (Salò). «Ho rice­vu­to la let­tera di con­vo­cazione per i Mon­di­ali che si svol­ger­an­no dal 21 al 27 novem­bre a Dur­ban, in Sud Africa. Andrò con l’in­ten­zione di fare espe­rien­za e, mag­a­ri, cogliere un buon risul­ta­to», affer­ma Bertol­di, che lavo­ra come gia­r­diniere al Vit­to­ri­ale di Gar­done Riv­iera, ed è segui­to con par­ti­co­lare atten­zione da Clau­dio Riz­za, com­mis­sario tec­ni­co del­la Nazionale. Il ragaz­zo coglie l’oc­ca­sione per ringraziare il Comune, che gli dà una mano dal pun­to di vista finanziario. Nico­la Schival­oc­chi e Cris­t­ian Guat­ta, di Roè Vol­ciano, sono le punte di dia­mante di questo sport, riconosci­u­to dal Coni. Alle loro spalle stan­no per crescen­do i gio­vani, come Clau­dio Bonet­ti, Daniele Minel­li (di Val­lio Terme), Simon­et­ta Minel­li e, appun­to, Bertol­di. L’al­tro riconosci­men­to è anda­to a Zani­ni, un car­rozziere che corre i ral­ly assieme a Davide Fer­rari, operaio in cartiera, nav­i­ga­tore. I due volano su una Clio Light del team Ras, mes­sa a pun­to dal­la famiglia Pasquali di Vil­la Carcina.«Abbiamo con­clu­so 19 dei 21 ral­ly — ricor­da Ugo -, arrivan­do il più delle volte nei pri­mi tre di cat­e­go­ria. Noi parte­cip­i­amo alle gare valide per la cop­pa Italia. Ci augur­erem­mo di pot­er essere al via, nel 2005, ad alcune prove europee». Nel con­seg­nare il pre­mio, il sin­da­co Ele­na ha invi­ta­to Bertol­di e Zani­ni a pros­eguire con tena­cia la loro attiv­ità, assi­cu­ran­do che farà il pos­si­bile per garan­tire sosteg­no. Elo­gi anche dal vicesin­da­co Vin­cen­zo Chi­mi­ni, del­l’asses­sore Fabio Cauzzi, del del­e­ga­to allo sport Domeni­co Ren­ga e del pres­i­dente del con­siglio comu­nale Giambat­tista Ita.