La barca di Bardolino è prima sul traguardo, ma i «nostri» crescono ancora. Portesina è seconda, Ca’ da Mosto quarta nelle acque di casa

Bisse, continua la rimonta bresciana

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
se.za.

Entu­si­as­mante sfi­da nel­la terza rega­ta delle bisse, svoltasi a Desen­zano. Ha vin­to , in 6′42″, con Bruno e Francesco Maf­fez­zoli, Sil­vano Dal­l’Ag­no­la, Mau­ro Faraoni. Ad appe­na un sec­on­do di dis­tan­za, il tem­po di un bat­tere di ciglia, è arriva­ta Portesina, di San Felice del Bena­co (6′43″). Regi­na Ade­laide di Gar­da ha fer­ma­to il cronometro su 6′45″. Al quar­to pos­to l’im­bar­cazione di casa, cap­i­tana­ta da Mau­ro Bon­fan­ti, la Ca’ Da Mosto, in 6′49″. Equipag­gio com­pos­to da Alessan­dro Rosi­na, Nico­la Sil­vestri, Dani­lo Brac­chi e dal mae­stro-allena­tore Nun­zio Sal­vo. Più indi­etro Clu­san­i­na, del lago di Iseo (6′50″), e Peschiera (6′55″). Davvero una pro­va incer­ta, con i bres­ciani che con­fer­mano i pro­gres­si di Salò. Nel­la bat­te­ria di media clas­si­fi­ca, dis­tur­ba­ta da un forte ven­to, suc­ces­so del­la tri­on­fa­trice nelle ultime tre edi­zioni del­la «», Gar­da, che ha mes­so in fila Fos­ca­ri­na di Gar­done Riv­iera, Ichtya di Peschiera, Preon­da di Bar­dolino e Bir­ba di Lazise. Nel grup­po dei più deboli, che corre per pri­mo, si è impos­ta Vil­lanel­la, con Alber­to Zec­chi­ni, Mas­si­mo Tono­li, Sil­vestri e Ste­fano Zam­ban­i­ni, gui­dati dal pres­i­den­tis­si­mo Andrea Dami­ani. Sfrut­tan­do la pri­ma cor­sia, la bar­ca di Gargnano ha pre­ce­du­to Benacum di Toscolano Mader­no, Serenis­si­ma di Salò, Athena di Portese e Con­te di Car­mag­no­la di Clu­sane d’Iseo. In chiusura di ser­a­ta le pre­mi­azioni. La prossi­ma rega­ta si dis­put­erà saba­to 1 luglio a Iseo, sull’altro lago (il via alle ore 21).

Parole chiave: -