Le bisse a Gargnano per la Bandiera del Lago

12/07/2014 in Bisse
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Sul cam­po di rega­ta di Gargnano, ogni estate si corre inin­ter­rot­ta­mente da 47 anni cioè da quan­do i gargnane­si Andrea Castel­lani e Gian­ni Badinel­li nel 1967 decis­ero di fon­dare la Lega Bisse del Gar­da. Per questo si accor­darono con i voga­tori di Lazise Alfon­si­no Pachera, Umber­to Ros­set­ti e Gae­tano Ros­set­ti, il con­te Car­lo Degli Alber­ti­ni di Gar­da e il coman­dante Cesare Maria Coc­coli di Bar­dolino. Una vol­ta fonda­to il sodal­izio remiero, l’anno dopo, si dis­putò il pri­mo cam­pi­ona­to delle bisse dal dopoguerra.

La sfi­da di Gargnano, che impeg­n­erà 25 bisse e com­p­lessi­va­mente cen­to rema­tori, dod­i­ci sono donne, sarà deci­si­va per l’assegnazione del­la Bandiera del Lago 2014

In clas­si­fi­ca gen­erale sono in tes­ta a pari mer­i­to Beren­gario di Tor­ri e Car­mag­no­la di Clu­sane d’Iseo.

Saba­to alle 18 ci sarà la sfi­la­ta a ter­ra, segui­ta alle 19 dall’inizio delle regate, a seguire le pre­mi­azioni. Le prime a sfi­dar­si saran­no le ragazze di Andre di Bar­dolino, Bir­ba di Lazise e Tulles di Torri.

Nel grup­po D maschile il pub­bli­co locale sarà tut­to dal­la parte dei gio­vanis­si­mi rema­tori di Gioia, la sec­on­da bis­sa di Gargnano, che si bat­ter­an­no con­tro San Vili di Gar­da, Sebi­na di Clu­sane, Ichtya di Peschiera e Sant’Angela Meri­ci di Desenzano.

Poi sarà la vol­ta del grup­po C che schier­erà Monte Iso­la, Tor­ri­cel­la di Cas­sone, Laci­si­um di Lazise, Parati­co e San Fil­ip­po di Tor­ri. L’altra bis­sa di casa, Vil­lanel­la, sarà impeg­na­ta nel grup­po B con Ariel e Fos­ca­ri­na di Gar­done Riv­iera, Gar­da, Cà da Mosto di Sirmione e Aries di Lazise.

I migliori equipag­gi delle For­mu­la Uno del­la si sfider­an­no nel grup­po A, l’ultimo a scen­dere in acqua. Qui ci sarà lo spareg­gio tra le due capoc­las­si­fi­ca: Beren­gario di Tor­ri e Car­mag­no­la di Clu­sane. Sarà un lot­ta duris­si­ma che coin­vol­gerà altri quat­tro equipag­gi di pri­ma fas­cia: Gar­donese, Clu­san­i­na, Sant’Ercolano di Toscolano Mader­no e Preon­da di Bardolino.

Al ter­mine di questo stra­or­di­nario spet­ta­co­lo sporti­vo ci saran­no le pre­mi­azioni. In piaz­za poi la ser­a­ta pros­eguirà in musi­ca. Fun­zion­er­an­no anche chioschi enogastronomici.

Parole chiave: