Ben 44 i pescatori impegnati nella manifestazione svoltasi sulle acque del Garda trentino

Blubel porta a casa il «Tirlindana Day»

26/09/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
p.t.

È anda­to all’e­quipag­gio di Blubel, com­pos­to da Alber­to Rania, Dario Mimi­o­la e Ita­lo Meneghel­li, il ter­zo «Tir­lin­dana Day», la gara di pesca a traina dal­la bar­ca svoltasi domeni­ca 17 set­tem­bre nelle acque del Gar­da trenti­no. I tre neo­cam­pi­oni di ques­ta antichissi­ma spe­cial­ità di pesca si sono aggiu­di­cati l’im­por­tante gara, orga­niz­za­ta dagli «Ami­ci del­la Tir­lin­dana, cat­turan­do un bel luc­cio, tre cavedani e un per­si­co reale. Un pingue bot­ti­no che ha con­sen­ti­to all’e­quipag­gio di Blubel di total­iz­zare ben 4590 pun­ti e di pre­cedere, nel­la clas­si­fi­ca finale, i for­tis­si­mi limone­si Tosi e Bert­era, cam­pi­oni uscen­ti del Trilin­dana Day. Al ter­zo pos­to, invece, si è piaz­za­to l’e­quipag­gio di Scoz e Cernini.Dopo le pre­mi­azioni, a tut­ti i parte­ci­pan­ti (le imbar­cazioni che han­no dato vita alla man­i­fes­tazione era­no ben 19 — tre quelle limone­si — per un totale di 44 pesca­tori) è sta­to offer­to come al soli­to un delizioso spunti­no a base di luc­cio in sal­sa e polen­ta abbrus­toli­ta, super­ba­mente prepara­to dal miti­co “Mem­mo” — alias Fran­co Lut­teri, pesca­tore doc — e annaf­fi­a­to da un otti­mo vinel­lo fresco.Anche ques­ta vol­ta, il ringrazi­a­men­to del diret­ti­vo degli Ami­ci del­la Tir­lin­dana va a tut­ti col­oro che si sono adoperati per la buona rius­ci­ta dell’iniziativa.