Da oggi e per tutta l’estate una serie di iniziative volute dal Comune per rivitalizzare il luogo. Dopo il lifting milionario arrivano anche le bancarelle artigiane

Bogliaco ravviva la piazza

01/06/2006 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Bruno Festa

«Il tito­lo dell’iniziativa è chiaro: «La piaz­za» e ha l’o­bi­et­ti­vo di riv­i­tal­iz­zare la piaz­za di Bogli­a­co». A par­lare è Mar­co Masch­er, asses­sore al Tur­is­mo del Comune di Gargnano, al quale non è sfug­gi­ta la situ­azione di piaz­za Nazario Sauro, che si affac­cia sul por­to vec­chio del­la frazione, resa nota tra le altre inizia­tive dal­la parten­za del­la vel­i­ca di set­tem­bre. Negli anni scor­si la piaz­za di Bogli­a­co è sta­ta ogget­to di un rad­i­cale «lift­ing» mil­ionario, che l’ha resa davvero appetibile. Se non che, e qui sta il prob­le­ma, quel­lo che rap­p­re­sen­ta il mag­giore spazio aper­to di cui dispone il Comune di Gargnano è sovente deser­to: pochi gli anziani a passeg­gio, qualche famigli­o­la qua e là, qualche ragaz­zo che la sera tira tar­di, fin che può. Nien­t’al­tro. «Vogliamo riv­i­tal­iz­zare la piaz­za anche in ver­sione com­mer­ciale — pros­egue Masch­er — per­ché la realtà di ques­ta frazione meri­ta un risalto ben mag­giore di quan­to si sta assis­ten­do da molti anni a ques­ta parte. Abbi­amo avvi­a­to un’inizia­ti­va che entr­erà nel vivo a par­tire da oggi e che pros­eguirà per tut­ta l’es­tate, accosta­ta ad even­ti di grande richi­amo, che ci auguri­amo pos­sano con­vogliare un po’ di gente su Bogli­a­co». Per rav­vi­vare un cli­ma che per trop­po tem­po appare dimes­so, è sta­ta richi­es­ta la parte­ci­pazione de’ «Le piazze d’I­talia e ban­car­elle arti­giane ital­iane», che saran­no pre­sen­ti con caden­za quindic­i­nale, met­ten­do sulle ban­car­elle prodot­ti ital­iani, ali­men­ta­ri e non ali­men­ta­ri. L’inizia­ti­va ver­rà ulte­ri­or­mente poten­zi­a­ta a par­tire dal prossi­mo 28 giug­no, quan­do ver­ran­no esposti anche prodot­ti arti­gianali. «Legher­e­mo le espo­sizioni ad even­ti speci­fi­ci, che avran­no un loro cal­en­dario. Potremo assis­tere ad espo­sizioni e rasseg­ne, che andran­no dalle fino all’aper­i­ti­vo in piaz­za. Con la Pro Loco met­ter­e­mo in cam­po musi­ca e stand gas­tro­nomi­ci, oltre a ser­ate di bal­lo lati­no-amer­i­cano. Chieder­e­mo la parte­ci­pazione di artisti che pre­senti­no in diret­ta l’e­lab­o­razione delle loro opere e la creazione dei loro ogget­ti: dal­la lavo­razione delle can­dele alle borse fat­te a mano». La parte del­la piaz­za di Bogli­a­co inter­es­sa­ta all’inizia­ti­va sarà la cor­sia che corre di fronte al lago, oltre al «pen­nel­lo» che con­duce all’im­bar­cadero. L’inizia­ti­va del Comune di Gargnano si sposa con quel­la por­ta­ta avan­ti da «Le piazze d’I­talia», asso­ci­azione di ambu­lan­ti già oper­a­ti­va in altre piazze ital­iane, che vuole rilan­cia­re il mon­do del com­mer­cio su piaz­za attra­ver­so la creazione di una serie di mer­cati stra­or­di­nari. Il prog­et­to di quest’ asso­ci­azione prevede l’of­fer­ta di prodot­ti di alta qualità.

Parole chiave: -