Molti gli stranieri

Boom nelle scuole 120 alunni in più.

Di Luca Delpozzo
Flavio Marcolini

Cresce anco­ra, al rit­mo del 4,3 per­cento in un anno, il numero degli alun­ni iscrit­ti alle scuole statali di Cas­tiglione delle Stiviere. I suoi iscrit­ti sono pas­sati da 2703 a 2820.In espan­sione tutte le scuole mater­ne, con i plessi del cen­tro stori­co, Belvedere e Grole (rag­grup­pati nell’Istituto com­pren­si­vo «uno» (a quo­ta 875, con nuovi 18 alun­ni) e San Pietro e Goz­zoli­na (Com­pren­si­vo 2 (dove arrivano a quo­ta 1123, con 48 alunnni in più), men­tre la sec­on­daria di sec­on­do gra­do con­ta 822 ragazzi, 51 in più dell’anno scor­so. In leg­gera dimin­uzione invece sono la scuo­la pri­maria Bat­tisti e la ex scuo­la media Don Loren­zo Milani, men­tre sostanzial­mente immu­ta­ta è la situ­azione delle iscrizioni ai licei, così come all’Istituto tec­ni­co commerciale.La situ­azione pre­sen­ta com­p­lessi­va­mente la pre­sen­za del 18,7% di alun­ni stranieri: 7,9% alle supe­ri­ori; 14,9% al Com­pren­si­vo «due» e 32% al Com­pren­si­vo «uno». Tali per­centu­ali si innalzano attorno alla metà alla scuo­la d’infanzia «Rodari» e alla pri­maria «Bat­tisti». Tra pochi anni, questi alun­ni non ital­iani giunger­an­no anche alle sec­on­darie di pri­mo gra­do. Un bel ban­co di pro­va per l’integrazione di Castiglione.