Presentata oggi la manifestazione aerea che celebrerà i 100 anni del primo circuito aereo internazionale di Brescia Montichiari

Brixia Airshow 2009

06/08/2009 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

E’ sta­ta pre­sen­ta­ta oggi pres­so lo sca­lo di Bres­cia Mon­tichiari la man­i­fes­tazione aerea Brix­ia Air­show 2009, orga­niz­za­ta dall’Aero Club Bres­cia con il con­trib­u­to del­la Aero­por­to S.p.A. e dell’Aero Club Italia per cel­e­brare il cen­te­nario del pri­mo cir­cuito aereo inter­nazionale di Brescia.L’evento, per il quale sarà aper­to al pub­bli­co parte del sed­ime aero­por­tuale, avrà luo­go nei giorni 5 e 6 set­tem­bre prossi­mi e vedrà l’esibizione di numerosi veliv­oli acro­bati­ci sia mil­i­tari sia civili, accom­pa­g­nati dal­la voce dei com­men­ta­tori. L’Airshow ospiterà anche la parte­ci­pazione delle Frec­ce Tri­col­ori, che con il loro spet­ta­co­lare reper­to­rio sapran­no emozionare il pub­bli­co presente.L’evento vuole cos­ti­tuire un’occasione di fes­ta per cel­e­brare il pri­mo cir­cuito aereo inter­nazionale che ebbe luo­go nel set­tem­bre 1909 pres­so l’allora cam­po di volo di Mon­tichiari, quan­do nei cieli di Bres­cia si alzarono in volo numerosi piloti con i loro pro­totipi, sfi­dan­dosi in esi­bizioni di abilità.Vigilio Bet­tin­soli, pres­i­dente del­la Aero­por­to G. D’Annunzio S.p.A. ha affer­ma­to, nel cor­so del­la con­feren­za stam­pa, che “cos­ti­tu­isce moti­vo di orgoglio parte­ci­pare atti­va­mente ai fes­teggia­men­ti di ques­ta grande ricor­ren­za. Ci auguri­amo che lo sfor­zo sostenu­to dalle soci­età aero­por­tu­ali per ren­dere pos­si­bile la man­i­fes­tazione sarà pre­mi­a­to da una grande affluen­za di pub­bli­co e dal sosteg­no delle isti­tuzioni locali che sono state già coin­volte nell’organizzazione dell’evento. In par­ti­co­lare il pres­i­dente del­la Provin­cia di Bres­cia, , ospiterà nel­la pro­pria sede isti­tuzionale a fine agos­to la con­feren­za stam­pa uffi­ciale di pre­sen­tazione di tutte le inizia­tive del cen­te­nario, tra le quali spic­cherà il Brix­ia Airshow”.“Per noi questo cen­te­nario cos­ti­tu­isce un richi­amo stori­co forte – ha dichiara­to Luca Bal­le­rio, pres­i­dente dell’Aero Club Bres­cia – capace di fare riv­i­vere l’emozione e la pas­sione di quegli anni, in cui si assis­te­va alla nasci­ta del­la futu­ra avi­azione e di quel­lo che sarebbe poi diven­ta­to l’Aero Club Bres­cia. Sarà un’occasione per rin­no­vare, a cent’anni di dis­tan­za, la mer­av­iglia e lo stu­pore per il prodi­gio del volo.”La gior­na­ta di saba­to vedrà in mat­ti­na­ta l’arrivo dei veliv­oli sul­lo sca­lo mon­te­clarense e, nel pomerig­gio, le prove delle esi­bizioni aeree. La domeni­ca si aprirà con la San­ta Mes­sa e pros­eguirà con la man­i­fes­tazione aerea vera e pro­pria, che con­tem­plerà l’esibizione di molte cat­e­gorie di veliv­oli in rap­p­re­sen­tan­za di  tut­to il mon­do del volo, inclusi para­cadutisti e ultra­leg­geri, e lo splen­di­do spet­ta­co­lo del­la PAN (Pat­tuglia Acro­bat­i­ca Nazionale), acron­i­mo con il quale tut­ti gli appas­sion­ati sono abit­uati a chia­mare le Frec­ce Tricolori.