Calcio, al via il torneo riservato ai ragazzini

Di Luca Delpozzo
se.za.

Inizierà lunedì 14 mag­gio il tor­neo gio­vanile di cal­cio di Toscolano Mader­no, inti­to­la­to a Mas­si­mo Zoc­chi e a Ste­fano Samuel­li, con le par­tite Lona­to-Toscolano (Pul­ci­ni, ore 18.30), Lona­to-Sab­bio Chiese (Esor­di­en­ti, ore 19.30) e Vil­lanovese-Toscolano (Gio­vanis­si­mi, ore 20.30). Mer­coledì 16, con gli stes­si orari: Vil­lanovese-Sab­bio Chiese (Pul­ci­ni), Toscolano-Salò (Esor­di­en­ti) e Lona­to-Sab­bio Chiese (Gio­vanis­si­mi). Incon­tri sec­chi, sen­za pos­si­bil­ità di appel­lo. Le vincitri­ci dis­put­er­an­no la finalis­si­ma (saba­to alle 18 i Pul­ci­ni, domeni­ca alle 17 gli Esor­di­en­ti e alle 18 i Gio­vanis­si­mi), le squadre scon­fitte dovran­no invece accon­tentar­si di lottare nel­la finali­na val­i­da per il ter­zo pos­to. Il tor­neo, giun­to all’ot­ta­va edi­zione, è ded­i­ca­to a due ragazzi del paese, scom­par­si in gio­vane età, a causa di inci­den­ti stradali. Mas­si­mo era il figlio del­l’ex pres­i­dente Adri­ano. «Quan­to a Samuel­li — ha ricorda­to il neo­pres­i­dente del­la soci­età, Mario Toma­cel­li -, sta­va orga­niz­zan­do pro­prio questo tor­neo. Face­va il portiere a Lona­to, in Pro­mozione (e domeni­ca i com­pag­ni gli han­no ded­i­ca­to il suc­ces­so ottenu­to a spese del Ciliv­erghe, ndr), ma nel tem­po libero ci dava una mano ad allenare i ragazz­i­ni. Un ragaz­zo caro a tut­ti. Ringrazi­amo la famiglia (papà Ser­gio e mam­ma Mar­i­an­gela) per la disponi­bil­ità dimostra­ta. Questo è il modo per migliore per ricor­dar­lo, e sen­tir­lo sem­pre vici­no». Durante la con­feren­za stam­pa di pre­sen­tazione, Toma­cel­li ha ricorda­to come, negli ulti­mi due anni, abbiano indos­sato la maglia del Toscolano ben 173 ragazzi. «Tan­tis­si­mi sono usci­ti dalle nos­tre file — è inter­venu­to il sin­da­co Pao­lo Ele­na -. Ora dob­bi­amo fare bel­la figu­ra con la pri­ma squadra. Lo sta­dio Ugo Locatel­li? Anco­ra uno sfor­zo finanziario, e lo sis­te­mer­e­mo. Abbi­amo appal­ta­to una serie di pic­coli lavori per un centi­naio di mil­ioni. Poi sare­mo costret­ti a rifare il fon­do. Fino­ra le squadre han­no potu­to gio­care gra­zie a un’au­tor­iz­zazione che rilas­cio in dero­ga. Rilancer­e­mo, comunque, l’ipote­si del cen­tro sporti­vo a Gaino». Meri­ta infine adegua­ta sot­to­lin­ea­tu­ra la trasfer­ta effet­tua­ta in Croazia: 36 ragazzi han­no parte­ci­pa­to al tor­neo inter­nazionale di Medulin, coglien­do un buon risul­ta­to. Gli Esor­di­en­ti di Wal­ter Laz­zari e Ange­lo Bucel­la han­no con­quis­ta­to il sec­on­do pos­to, bat­tuti soltan­to dal­l’Is­tria 89. I nomi del­la rosa: Alex Pedrot­ti, Gior­gio Riz­za, Nicolò Luc­chi, Daniela Giambar­da (una ragaz­za di notev­ole rendi­men­to), Mar­co Righet­ti, Fab­rizio Gof­fi, Gio­van­ni Dol­ci, Sebas­tiano Perni­go, Mat­tia Ognibene, Daniel Flo­ri­oli, Giulio e Alber­to Baz­zani, Car­lo Loren­zi, Nicholas Nau­di, Michele Zani­ni, Daniele Berta­sio e Mat­tia Chi­mi­ni. Meno bril­lan­ti, invece, i risul­tati dei Gio­vanis­si­mi di Mau­ro Gaetarel­li e dei Pul­ci­ni di Domeni­co Rovati, Gian­pietro Castelli­ni e Attilio Inver­ni­ci. I loro nomi: Alessio Cam­pa­nar­di, G.Luca Vit­ra­no, Pao­lo Bot­tura, Ludovi­co Bat­ti­ti, Andrea Zumi­ani, Alef Usar­di, Dami­ano Zuc­ca, Ugo Colli­ni, Ste­fano Ciul­lo, Anto­nio Bat­ti­ti, Davide Tav­erni­ni, Indro Righet­ti, Ric­car­do Inver­ni­ci, Davide Balzari­ni, Fabio Bar­toli, Francesco Klaser, Gior­dano Portel­li, Micael Bon­tem­pi e Lui­gi Scotti.