Calmasino apre nuova struttura sportiva polifunzionale

20/06/2013 in Attualità
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

La Giun­ta Comu­nale di Bar­dolino, in data 5 giug­no 2013, ha approva­to il prog­et­to pre­lim­inare per la real­iz­zazione di una nuo­va strut­tura sporti­va polifun­zionale a servizio del­la scuo­la Pri­maria del­la frazione di Cal­masi­no e di tut­ta la frazione di Cal­masi­no.

I lavori con­sistono nel­la real­iz­zazione di un edi­fi­cio col­lo­ca­to in con­ti­nu­ità con la scuo­la, in una posizione cen­trale dell’abitato di Cal­masi­no, ben servi­ta dal­la infra­strut­ture comu­nali (parcheg­gi e via­bil­ità). In tal modo la nuo­va strut­tura potrà essere uti­liz­za­ta dal­la scuo­la che è pri­va di palestra per le attiv­ità fisiche ma anche delle soci­età sportive, dalle asso­ci­azioni per incon­tri o spet­ta­coli, fino agli anziani per attiv­ità ginnico/riabilitative.

Il ter­reno su cui sorg­erà l’edificio è di pro­pri­età comu­nale e fino a tre anni fa ospi­ta­va la vec­chia scuo­la ele­mentare abbat­tuta per­ché a ris­chio di crol­lo. L’importo com­p­lessi­vo dei lavori è di 2milioni di euro.

, sin­da­co di Bar­dolino

La nuo­va strut­tura, tut­ta in leg­no e vetri, sarà costru­i­ta su due liv­el­li, ed è la nat­u­rale con­tin­u­azione dell’attuale scuo­la pri­maria di Cal­masi­no, la pri­ma Scuo­la Verde in Italia. L’edificio è stu­di­a­to per fron­teggia­re le richi­este del­la popo­lazione sco­las­ti­ca ma anche del­la cit­tad­i­nan­za locale. Sui tem­pi di real­iz­zazione, in base all’esperienza mat­u­ra­ta nel recente pas­sato, preferisco non sbi­lan­cia­r­mi, ma di cer­to i lavori inizier­an­no nei pri­mi mesi del prossi­mo anno dopo aver esple­ta­to i tem­pi buro­crati­ci e il ban­do europeo d’assegnazione dei lavori”.

LORIS LONARDI, asses­sore comune di Bar­dolino

Sono par­ti­co­lar­mente sod­dis­fat­to per l’avvio dell’iter di costruzione del­la nuo­va palestra di Cal­masi­no. Dopo trent’anni di parole vane ora la certez­za dell’avvio dei lavori”.

 

Parole chiave: