Dopo il successo della prima edizione ritorna la rievocazione storica del Combattimento di Calmasino con programma allargato anche a Bardolino e Cisano.

Calmasino, Bardolino e Cisano insieme per rievocare la storia

03/06/2011 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Più di cen­to fig­u­ran­ti in uni­forme e arma­men­to d’epoca ridaran­no vita, saba­to 28 e domeni­ca 29 mag­gio, alle fasi salien­ti del­lo scon­tro del 28 e 29 mag­gio 1848 tra piemon­te­si e aus­triaci.  Si com­in­cia saba­to alle 11,30 a Bar­dolino con l’alzabandiera, cer­i­mo­nia accom­pa­g­na­ta dai can­ti ese­gui­ti dagli alun­ni del­l’Is­ti­tu­to “Fal­cone-Borselli­no”  con la parte­ci­pazione del­la Junior Band. Alle 17 entra­ta delle truppe volon­tarie piemon­te­si a Bar­dolino e rap­p­re­sen­tazione per le vie del paese che furono teatro del moto insur­rezionale anti­aus­tri­a­co. Si riv­ivran­no le fasi salien­ti del­la som­mossa popo­lare bar­do­linese e del­la cru­en­ta reazione aus­tri­a­ca. Sem­pre saba­to a Cisano (ore 15), sbar­co dall’antico veliero San Nicolò dei volon­tari di Agosti­no di Noaro e depo­sizione di una coro­na d’al­loro al Mon­u­men­to ai Cadu­ti. Domeni­ca a Cal­masi­no alle 9 aper­tu­ra mostra risorg­i­men­tale (sala civi­ca) ore 10 ammas­sa­men­to in Piaz­za del Com­bat­ti­men­to, alle 11,30 depo­sizione di una coro­na d’al­loro al Mon­u­men­to, e com­mem­o­razione dei Cadu­ti. Alle 15,30 del Com­bat­ti­men­to di Cal­masi­no. Alle 16.30 In Piaz­za del Com­bat­ti­men­to, spet­ta­co­lo teatrale all’aper­to: “Mag­gio 1848, Cal­masi­no nel tur­bine del­la pri­ma guer­ra d’indipendenza”. Monol­o­go inter­pre­ta­to da Stu­fano Paius­co.

Parole chiave: