Cesare Ierulli, segretario provinciale della Uiltucs-Uil, è il nuovo presidente dell'Ebt gardesano

Cambio al vertice dell’Ente bilaterale del turismo Ierulli presidente

07/04/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Garda

Cesare Ierul­li, seg­re­tario provin­ciale del­la Uil­tucs-Uil, è il nuo­vo pres­i­dente del­l’Ebt garde­sano (l’Ente bilat­erale tur­is­mo, organo pariteti­co, pre­vis­to e rego­la­to dal con­trat­to col­let­ti­vo nazionale del lavoro del set­tore tur­is­mo, cos­ti­tu­ito e gesti­to dalle orga­niz­zazioni dato­ri­ali cioè Unione garde­sana alber­ga­tori verone­si, Assog­a­r­da­camp­ing, Fiavet Gar­da e dalle orga­niz­zazioni provin­ciali dei lavo­ra­tori Fil­cams-Cgil, Fisas­cat-Cisl e Uil­tucs-Uil). Il cam­bio al ver­tice, infor­ma una nota dell’Ente, è sta­to vota­to nel cor­so del­l’ul­ti­ma assem­blea. Lo statu­to del­l’ente prevede infat­ti l’al­ter­nan­za del­la pres­i­den­za ogni tre anni tra le asso­ci­azioni degli impren­di­tori tur­is­ti­ci e i sin­da­cati dei lavo­ra­tori. L’assem­blea, che ha anche pro­ce­du­to all’ap­provazione del bilan­cio del­l’e­ser­cizio 2001, ha ringrazi­a­to il pres­i­dente uscente Giuseppe Loren­zi­ni (attuale pres­i­dente dell’ Ugav), che ha guida­to l’ente fin dal­la sua atti­vazione, por­tan­do­lo «a sig­ni­fica­tivi risul­tati». Nel tri­en­nio 1999–2001, pros­egue la nota, «l’Ebt garde­sano ha real­iz­za­to 15 cor­si per un totale di 496 ore di for­mazione, cui han­no parte­ci­pa­to oltre 270 dipen­den­ti, tito­lari e col­lab­o­ra­tori delle aziende tur­is­tiche del ». Altro servizio atti­va­to dal­l’ente è la ban­ca dati per l’in­con­tro fra doman­da e offer­ta di lavoro, cui si sono riv­olte più di 1.100 per­sone in cer­ca di occu­pazione, per­lop­iù nel peri­o­do del­la sta­gione tur­is­ti­ca. Inoltre, è sta­to sot­to­scrit­to un accor­do di col­lab­o­razione con l’Is­ti­tu­to d’istruzione supe­ri­ore di (scuo­la alberghiera) per la dif­fu­sione del­la prat­i­ca degli stage degli stu­den­ti nelle aziende tur­is­tiche del ter­ri­to­rio. L’Ebt garde­sano, inizial­mente ris­er­va­to agli alberghi e ai campeg­gi del Gar­da, ha per­al­tro reg­is­tra­to l’ade­sione del­la cat­e­go­ria delle agen­zie di viag­gio. Il neo pres­i­dente Cesare Ierul­li ha con­fer­ma­to di vol­er pros­eguire l’ind­i­riz­zo già intrapre­so dal­l’ente, annun­cian­do all’assem­blea di vol­er avviare nuove inizia­tive, tra le quali anche inter­ven­ti di sosteg­no al red­di­to per i lavo­ra­tori e le aziende tur­is­tiche del com­par­to. L’ente, che riu­nisce 600 aziende tra alberghi, Campeg­gi e Agen­zie di Viag­gio del lago di Gar­da ori­en­tale, ha inizia­to la pro­pria attiv­ità isti­tuzionale nei pri­mi mesi del 1999. Fra gli scopi isti­tuzion­ali del­l’Ebt vi sono la pro­mozione di cor­si di for­mazione pro­fes­sion­ale spec­i­fi­cata­mente ded­i­cati al set­tore del Tur­is­mo, l’is­ti­tuzione del­la Ban­ca dati per la ricer­ca di lavoro, il mon­i­tor­ag­gio del mer­ca­to del lavoro e l’at­ti­vazione di inter­ven­ti che, deman­dati dal­la legge o dal con­trat­to nazionale, favoriscano i rap­por­ti fra i lavo­ra­tori e i pro­pri datori di lavoro.

Parole chiave: