Via tutto il traffico pesante da Sirmione a Peschiera: Tir solo in autostrada

Camion, divieto totale. Proposta da discutere

21/02/2008 in Attualità
Di Luca Delpozzo
M.TO.

C’è una pro­pos­ta del sin­da­co di Peschiera che vor­rebbe pre­clud­ere il tran­si­to dei mezzi pesan­ti, a par­tire dal prossi­mo mese di mag­gio, da Roviz­za di Sirmione fino a Peschiera per dirot­tar­li sull’autostrada A4.A giorni si ter­rà un sum­mit in Provin­cia di Bres­cia, che è com­pe­tente per la via­bil­ità sul trat­to di tan­gen­ziale tra Sirmione e, appun­to, la cit­tad­i­na veronese. Il nodo cru­ciale è sem­pre la man­ca­ta costruzione dell’arteria che dovrebbe con­giun­gere la per­ife­ria di Sirmione con S. Benedet­to di Lugana, frazione di Peschiera.I lavori di questo trat­to, in parte finanziati, saran­no appal­tati in aprile. Poco più di tre chilometri e mez­zo di asfal­to che, nonos­tante le promesse fat­te anni orsono, sono rimasti anco­ra al palo per far pos­to alla real­iz­zazione del­la vari­ante che col­le­ga Peschiera alla roton­da di Castel­n­uo­vo e alla super­stra­da per Affi e i parchi di divertimento.Intanto, gli auto­mo­bilisti diret­ti da Sirmione ver­so Peschiera dovran­no prestare la mas­si­ma atten­zione per­ché a giorni ver­ran­no instal­lati dei ril­e­va­tori fotografi­ci di veloc­ità nel­la zona di S. Benedet­to di Lugana con l’intento di scor­ag­gia­re l’eccesso di veloc­ità. Scon­ta­ta, dunque, una piog­gia di multe salate come quel­la cadu­ta sul­la gal­le­ria S, Zeno di Lona­to nei mesi scorsi.Le pre­oc­cu­pazioni che han­no spin­to il sin­da­co di Peschiera a chiedere lo stop ai mezzi pesan­ti nel­la prossi­ma sta­gione tur­is­ti­ca muovono dal ris­chio di sicuri ingorghi nel­la via­bil­ità nel bas­so Gar­da e di con­dizioni di inquina­men­to atmos­feri­co, oltre che di peri­colosità, per l’intero litorale. Nel­la zona, infat­ti, sono sit­uati cen­tri bal­n­eari, campeg­gi, alberghi e res­i­dence, sen­za con­tare numerose abitazioni.Il prog­et­to è, ripeti­amo, di chi­ud­ere il tran­si­to dei mezzi pesan­ti prove­ni­en­ti dal bres­ciano, costrin­gen­doli a deviare sull’autostrada o sul­la via­bil­ità più a sud, ovvi­a­mente, più lunga.Per le asso­ci­azioni degli auto­trasporta­tori si pro­fi­la un altro brac­cio di fer­ro, ma le ammin­is­trazioni comu­nali di Sirmione e Peschiera non paiono affat­to piegarsi.Ricordiamo che il Comune di Desen­zano per tre anni di fila ha chiesto e ottenu­to dal­la Provin­cia di Bres­cia per i due mesi estivi di luglio e agos­to l’off lim­its ai «bison­ti» del­la stra­da nel trat­to di statale che attra­ver­sa l’abitato fino al Mas­sadri­no, otte­nen­do un’attenuazione di ingorghi e di inquina­men­to.