Bandi di concorso dell’amministrazione comunale per servizi durante il periodo estivo

Campeggio, vigilanza e giardini Si cercano lavoratori stagionali

19/02/2004 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Sergio Bazerla

In pre­vi­sione dell’apertura uffi­ciale del­la sta­gione tur­is­ti­ca, che sul Gar­da si inau­gu­ra di fat­to con Pasqua, l’amministrazione comu­nale ha pos­to in cantiere tre nuovi ban­di per il reper­i­men­to di per­son­ale spe­cial­iz­za­to da imp­ie­gare nei servizi sta­gion­ali, soprat­tut­to per la ges­tione del campeg­gio munic­i­pale. Nel­lo speci­fi­co il Comune di Lazise ricer­ca un col­lab­o­ra­tore pro­fes­sion­ale per il campeg­gio munic­i­pale, a tem­po deter­mi­na­to, da assumere dal 22 mar­zo al 4 novem­bre. Il ban­do prevede che le domande deb­bano essere pre­sen­tate entro e non oltre il pri­mo mar­zo. La pro­va d’esame scrit­ta ed orale avrà invece luo­go il 12 mar­zo prossi­mo. Sem­pre per il campeg­gio è indet­to un ban­do per l’assunzione a tem­po deter­mi­na­to di guardie not­turne. Per la for­mazione di una grad­u­a­to­ria per l’assunzione di agen­ti di polizia munic­i­pale, sem­pre per il peri­o­do esti­vo, ma per un mas­si­mo di sei mesi, è sta­to indet­to uno speci­fi­co ban­do di con­cor­so. Sono pre­viste tre assun­zioni, sal­vo mag­giori neces­sità che venis­sero a deter­mi­nar­si nel cor­so del­la sta­gione esti­va. Tramite l’ufficio di col­lo­ca­men­to di zona è invece pre­vista l’assunzione di per­son­ale addet­to alle pulizie ed al gia­r­di­nag­gio. In mate­ria di per­son­ale l’amministrazione comu­nale sta redi­gen­do uno speci­fi­co rego­la­men­to sull’ordinamento degli uffi­ci e servizi comu­nali con par­ti­co­lare adegua­men­to ad una recente nor­ma­ti­va di legge sul­la mate­ria. «La nor­ma del­e­ga comunque l’amministrazione, in piena autono­mia, a redi­gere uno speci­fi­co rego­la­men­to — spie­ga il seg­re­tario comu­nale Diego Foderi­ni — con il quale l’ente locale cercherà di ren­dere un servizio migliore e più pun­tuale all’utenza. È una sor­ta di autore­go­la­men­tazione che tende ad ottimiz­zare tut­ti i servizi pub­bli­ci resi dal Comune di Lazise sep­pur in com­ple­ta autono­mia, nel pieno rispet­to del­la rego­la gen­erale che ha sti­la­to il gov­er­no cen­trale». «La boz­za di questo impor­tante ordi­na­men­to degli uffi­ci e dei servizi comu­nali è pronta — spie­ga l’assessore al Per­son­ale ed al pat­ri­mo­nio Fabio Mari­noni — e la Giun­ta lo sta per adottare in pre­vi­sione dei nuovi ban­di di assun­zione e dell’incremento del­la forza lavoro in Comune. Sarà uno stru­men­to impor­tante per mod­ern­iz­zare oper­a­ti­va­mente l’attività di servizio del Comune di Lazise con delle regole chiare e con degli impeg­ni speci­fi­ci per tut­ti i dipen­den­ti nel pieno rispet­to del­la legge». «Riten­go otti­mo il lavoro fino a qui svolto — con­tin­ua il seg­re­tario comu­nale Foderi­ni -. Sarà una novità per tut­ti, per il per­son­ale e per l’utenza. La boz­za è pronta. Non res­ta altro che l’approvazione polit­i­ca e la sua mes­sa in prat­i­ca con l’adozione».