Fausta Zanini al 7° campionato di Braccio di ferro. Le gare da venerdì

Campionessa iridata nella sfida dei bicipiti

05/12/2002 in Attualità
A Affi
Di Luca Delpozzo
Affi

Ven­erdì, saba­to e domeni­ca prossi­ma a Gar­done Riv­iera nei saloni di Vil­la Alba si potran­no ammi­rare tan­ti cam­pi­oni di «brac­cio di fer­ro». Ci sarà anche Faus­ta Zani­ni, cam­pi­ones­sa mon­di­ale 2002 per la cat­e­go­ria di 70 chilo­gram­mi nelle sfide iri­date degli atleti dai bicip­i­ti pos­sen­ti. Oltre alla cam­pi­ones­sa iri­da­ta parteciper­an­no al set­ti­mo Cam­pi­ona­to nazionale di Brac­cio di fer­ro anche Francesco Arborghet­ti, un non vedente che è vice­cam­pi­one mon­di­ale per la cat­e­go­ria dis­abili, sei atleti ital­iani che si sono guadag­nati la medaglia di bron­zo ai recen­ti cam­pi­onati mon­di­ali e Cris­t­ian Guat­ta, il cam­pi­one tri­col­ore asso­lu­to. Tut­ti questi atleti gareg­ger­an­no sulle pedane allestite nel­la stu­pen­da cor­nice dei saloni di vil­la Alba a Gar­done Riv­iera per con­tender­si la pal­ma del tito­lo nazionale di cat­e­go­ria. Quest’anno, spie­gano gli orga­niz­za­tori, il Cam­pi­ona­to nazionale di Brac­cio di Fer­ro ha reg­is­tra­to il record asso­lu­to di iscrizioni. Seg­no che la man­i­fes­tazione sporti­va ha ormai rag­giun­to un liv­el­lo di eccel­len­za che richia­ma una schiera di tifosi e quin­di sti­mo­la gli atleti ad iscriver­si in anticipo per non perdere il dirit­to ad «incro­cia­re i bicip­i­ti» con i migliori rap­p­re­sen­tan­ti nazion­ali del­la dif­fi­cile dis­ci­plina. Con la pre­sen­za di più di 300 atleti, a Gar­done Riv­iera tutte le regioni ital­iane avran­no i pro­pri rap­p­re­sen­tan­ti. Una cir­costan­za che non mancherà di entu­si­as­mare i cir­ca 1.500 fans che accor­reran­no a Vil­la Alba per sostenere i pro­pri benami­ni. Lo spet­ta­co­lo, dicono gli orga­niz­za­tori, sarà garan­ti­to anche dal­la pre­sen­za di auto sportive, con moto dal­la tes­ta di cobra e fan­ta­siosi fuoristrada.