Nella cornice del «Bellerive» la presentazione degli appuntamenti del 2008

Canottieri, la stagionedecolla con il nuoto

15/03/2008 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

L’attività sporti­va del­la Can­ot­tieri Gar­da di Salò entr­erà nel vivo giovedì 20 mar­zo con la 13a edi­zione del meet­ing inter­nazionale di nuo­to, nel­la pisci­na comu­nale «Due Pini». Squadre prove­ni­en­ti dal­la Croazia, dal­la Slove­nia, da Vene­to e Lom­bar­dia si con­fron­ter­an­no sul­la dis­tan­za dei 50 metri e dei 100 misti. Mad­ri­na sarà la cam­pi­ones­sa locale Sara Gof­fi, che gareg­gia per le Fiamme azzurre (la Polizia pen­iten­ziaria), ed è anco­ra in lot­ta per gareg­gia­re alle Olimpia­di di Pechi­no, nel­la staffet­ta 4x200. Il nuo­to ritornerà sot­to la luce dei riflet­tori in novem­bre, con la gara provin­ciale del­la cat­e­go­ria Pro­pa­gan­da, che richia­ma più di 300 bam­bi­ni, e, sulle tri­bune, un migli­aio di spet­ta­tori: gen­i­tori, non­ni, fratelli…Il cal­en­dario 2008 del­la Can­ot­tieri è sta­to illus­tra­to ieri nel­la splen­di­da cor­nice del «Bel­lerive» di Pao­lo Rossi dal pres­i­dente Attilio Maroni, dal vice Gior­gio Bol­la e dal diret­tore sporti­vo Mino Miniati, alla pre­sen­za dei numeri 1 dei cir­coli garde­sani (Vit­to­rio Bolis di Cam­pi­one, Loren­zo Riz­zar­di di Gargnano, Luciano Gal­loni del­la Fraglia Desen­zano), di asses­sori (Gual­tero Comi­ni, Alber­to Peliz­zari, Aldo Sil­vestri) e numerose autorità.La vela avrà lo spazio mag­giore. Le man­i­fes­tazioni di mag­giore spic­co: la Tre Vel­i­ca del 5–6 luglio, giun­ta alla 42^ edi­zione, una fes­ta ded­i­ca­ta alle imbar­cazioni da dipor­to; la Salò Sail Meet­ing del 19–20 luglio, un even­to spet­ta­co­lare, che richia­ma un centi­naio di parte­ci­pan­ti (Asso99, Dolphin81, Pro­tag­o­nist, Ufo22, Fun). «Un gran bruli­care nel gol­fo – ha ricorda­to Bol­la -, uno spet­ta­co­lo mer­av­iglioso tra chi incro­cia e chi si interseca».Intanto il 13 aprile irromper­an­no gli , per la con­quista del tro­feo Bruno Rossi. Un modo per pro­muo­vere l’attività dei gio­vani. Il 10/11 mag­gio, il 22 giug­no, il 3 agos­to e il 7 set­tem­bre si svol­ger­an­no le prove per l’assegnazione del­la cop­pa Fonderie Regali, ris­er­va­ta ai Dinghy. Prog­et­tati nel 1913, in vetroresina, lunghi tre metri e 60, han­no con­quis­ta­to appas­sion­ati di ogni età, e la Can­ot­tieri schiera la sec­on­da flot­ta più numerosa d’Italia. Il 12 otto­bre inizier­an­no le com­pe­tizioni d’autunno-inverno.Col Cir­co­lo nau­ti­co di Portese ver­rà orga­niz­za­to il Ral­ly del 25 mag­gio, del 5–6 luglio, del 21 set­tem­bre e del 5 otto­bre. Il 7–8 giug­no la Sme­up Cup: i Pro­tag­o­nist daran­no vita a una serie di match race (finale a Moni­ga). Il 20 set­tem­bre la rega­ta di trasfer­i­men­to da Salò a Desen­zano dove, il giorno seguente, par­tirà il Tro­feo Alta Veloc­ità. Il can­ot­tag­gio vivrà la sua gior­na­ta il 14 dicem­bre, col tro­feo Sal­vadori. Nel gol­fo, in pas­sato, si sono dis­pu­tate numerose edi­zioni dei cam­pi­onati ital­iani e degli Ago­nali del remo, una com­pe­tizione idea­ta da , che met­te­va in palio la Cop­pa del liutaio.