La stagione turistica blocca gli interventi in centro

Cantieri chiusi per incompatibilità

05/06/2002 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

L’es­tate incombe anche sui lavori pub­bli­ci, soprat­tut­to (ma non solo) in cen­tro stori­co. Sono parec­chi quel­li che già appal­tati, potreb­bero par­tire in tem­pi bre­vis­si­mi e che invece sono sta­ti stop­pati fino al pri­mo otto­bre per non creare con­fu­sione nei mesi del pienone degli ospi­ti. Nel­l’ed­i­fi­cio del­la fon­dazione For­men­ti di via Gaz­zo­let­ti, sopra l’ex Fac­cetta Nera ed ex Nove­cen­to, ver­ran­no recu­perati sette appar­ta­men­ti per anziani: si prevede di com­in­cia­re con la demolizione del tet­to, giorni di polverone. Final­mente è decol­la­to il sec­on­do lot­to di palaz­zo Lut­ti-Sal­vadori: si trat­ta di ren­dere fun­zionale la porzione est del­l’im­po­nente edi­fi­cio che s’al­lun­ga per mez­za via Maf­fei. Sono par­ti­ti gli avvisi alle imp­rese che han­no chiesto di parete­ci­pare alla gara: entro ses­san­ta giorni, e dunque intorno a Fer­ragos­to, si conoscerà il vinci­tore. Atten­dere un mese e mez­zo per com­in­cia­re non dovrebbe essere un prob­le­ma. Poi i por­fi­di: il pro­gram­ma di inter­ven­ti di riqual­i­fi­cazione del cen­tro stori­co asseg­na a questo 2002 altri due lot­ti: il pri­mo inter­es­sa le vie Mon­ta­nara, Lipel­la e san­ta Maria con la serie dei vico­let­ti di con­giun­zione; il sec­on­do can­cellerà il parcheg­gio in piaz­za Cavour, che ver­rà rifat­ta com­ple­ta­mente e quin­di resti­tui­ta alla fruizione del­la cit­tad­i­nan­za, come la pic­co­la piazzetta Craf­fonara. Infine viale delle Mag­no­lie, splen­di­do per la doppia fila di alberi le cui radi­ci han­no però squas­sato tal­mente il fon­do da ren­dere prob­lem­ati­co il passeg­gio (e garan­ti­ta invece la for­mazione di vaste poz­zanghere in occa­sione d’og­ni pio­vas­co). Ulti­mo lavoro in lista d’at­te­sa ‑ma fuori del cen­tro stori­co- il mar­ci­apiede nord di viale Rovere­to. In tut­ti i casi è asso­lu­ta­mente evi­dente l’im­pro­poni­bil­ità dei lavori nei mesi cen­trali dell’estate.