In tutta la regione l’ottava edizione di Cantine Aperte, domenica 27 maggio, ha riscosso un clamoroso successo: le visite alle cantine sono state 70.000.

Cantine Aperte in Lombardia: un successo senza precedenti

29/05/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Can­tine Aperte in Lom­bar­dia: un suc­ces­so sen­za prece­den­ti­In tut­ta la regione l’ottava edi­zione di Can­tine Aperte, domeni­ca 27 mag­gio, ha riscos­so un clam­oroso suc­ces­so: le vis­ite alle can­tine sono state 70.000. La man­i­fes­tazione ha quin­di reg­is­tra­to un notev­ole incre­men­to numeri­co di vis­i­ta­tori, che han­no dimostra­to un grande inter­esse, rispet­to, com­pe­ten­za e pas­sione per il mon­do del ed il suo ter­ri­to­rio, dec­re­tan­do un con­sen­so sem­pre mag­giore per ques­ta nuo­va for­ma di turismo.Quest’anno la Lom­bar­dia ha ricop­er­to un ruo­lo di grande peso sul risul­ta­to del­la gior­na­ta di Can­tine Aperte a liv­el­lo nazionale: in tut­ta Italia, infat­ti, gli “ospi­ti” delle can­tine sono sta­ti 920.000.Le aree di pro­duzione eno­log­i­ca lom­bar­da han­no quin­di ottenu­to un suc­ces­so pari o addirit­tura supe­ri­ore ad altre aree ritenute più rino­mate o pres­ti­giose ed il pub­bli­co ha pre­mi­a­to il qual­i­ta­ti­vo lavoro dei pro­dut­tori e la grande atten­zione che il mon­do dell’informazione ha ded­i­ca­to al Movi­men­to Tur­is­mo del Vino Lombardo.Grande suc­ces­so anche per l’iniziativa “Cal­ice MTVL Fran­ci­a­cor­ta”, esclu­si­vo ricor­do real­iz­za­to per la gior­na­ta di Can­tine Aperte: gli eno­tur­isti han­no intrapre­so una vera gara per potere con­ser­varne uno alla fine del­la gior­na­ta e per ren­der­si tes­ti­mo­ni­al del­la filosofia MTVL.Alle ore 12.00, infat­ti, i 5.000 cali­ci per­son­al­iz­za­ti era­no già esauri­ti: tale suc­ces­so va oltre ogni più rosea aspet­ta­ti­va e l’iniziativa, oltre ad essere sta­ta capi­ta dai vis­i­ta­tori, è sta­ta una piacev­ole sor­pre­sa per tut­ti, trasfor­man­do una prat­i­ca idea in ogget­to da collezione.I flus­si reg­is­trati in Fran­ci­a­cor­ta nel­la gior­na­ta di ieri ammon­tano a più di 30.000 vis­i­ta­tori, numero che, con­sid­er­a­ta la super­fi­cie di ques­ta affasci­nante e pit­toresca area col­linare, tes­ti­mo­nia un vero e pro­prio “assalto” alle aziende…

Parole chiave: