Tre giorni internazionali dedicati alle barche d’epoca, alle vetture tedesche roadster e al Riva boat meeting. Domani ci saranno anche le bisse e una esibizione del Canoa Club

Capitale della vela e delle auto Bmw

Di Luca Delpozzo
Peschiera del Garda

Oggi, domani e domeni­ca Peschiera sarà il cen­tro inter­nazionale, oltre che nazionale delle barche d’epoca (9° raduno), del «6° BMW-Z3 road­ster», del 5° Riva Boat Meet­ing. Fer­vono, infat­ti, i prepar­a­tivi degli orga­niz­za­tori (con in tes­ta Car­lo Rev­e­lant, pres­i­dente del­lo Yacht club del Gar­da) per mostrare il miglior «look» ad una platea di media inter­nazion­ali, nazion­ali e locali accred­i­tati che, a vario tito­lo, ripren­der­an­no lo svol­ger­si delle diverse com­pe­tizioni. Ma al di là dei media, Peschiera vuole erg­er­si per l’occasione, a rifer­i­men­to di un tur­is­mo e di una élite di esti­ma­tori di grande rilie­vo, che com­in­cia pro­prio attra­ver­so ques­ta ker­messe di inizio estate. Il pro­gram­ma con­sente di vivere le tre gior­nate garde­sane con l’interesse che le stesse mer­i­tano. Si parte stasera con l’arrivo e l’accredito dei parte­ci­pan­ti e le loro imbar­cazioni «Alag­gi». Alle 12 il par­co inter­no alla palazz­i­na stor­i­ca di Peschiera (abit­ual­mente sede del­lo Yacht club Gar­da) sarà l’ambiente ide­ale per il pri­mo par­ty di ben­venu­to. Alle 14 la flot­ta si alli­neerà per nav­i­gare lun­go la cos­ta ori­en­tale del lago per rag­giun­gere Gar­da, paese dep­u­ta­to alla cer­i­mo­nia uffi­ciale di aper­tu­ra del­la man­i­fes­tazione. L’occasione servirà anche per la con­seg­na delle inseg­ne del­la cit­tà di Peschiera del Gar­da. Il rien­tro pres­so il por­to di Peschiera è pre­vis­to per le 18. La ser­a­ta di ben­venu­to, a par­tire dalle 21, che è ded­i­ca­ta ai parte­ci­pan­ti del­la man­i­fes­tazione, si ter­rà pres­so la Sala Radet­zky con musi­ca dal vivo anni ’70. Il giorno suc­ces­si­vo alle 9 sono pre­visti l’arrivo e l’accredito degli altri parte­ci­pan­ti: quel­li inter­es­sati all’auto raduno Bmw. L’alza bandiera e l’inizio del­la man­i­fes­tazione scat­ter­an­no alle ore 9,30. Alle 10 ver­rà data la parten­za, in para­ta, dal por­to di Peschiera per un tour sul­la cos­ta occi­den­tale del lago di Gar­da. Alle 11 ver­rà dato il via alle auto Bmw per Gar­done Riv­iera men­tre, alle 12,30, agli stes­si parte­ci­pan­ti sarà offer­to un aper­i­ti­vo ed il pran­zo pres­so il . Alle 13 si assis­terà all’attracco pres­so la rada di Maler­ba e buf­fet al ris­torante San­ta Clara. Durante il tour, poi, le com­mis­sioni val­uter­an­no le manovre, gli attrac­chi e l’eleganza degli equipag­gi. Il rien­tro al por­to di Peschiera, con rel­a­ti­va para­ta sul lun­go­la­go, è pre­vis­to alle 16. Solo un’ora dopo (alle 17), nelle acque anti­s­tan­ti il por­to si svol­gerà la gara di bisse e una dimostrazione del Canoa Club di Peschiera. La ser­a­ta, a par­tire dalle 20,30 ver­rà ded­i­ca­ta, ad un galà, nel­la splen­di­da cor­nice del­la caser­ma d’Artiglieria di Por­ta Verona. Sem­pre durante la ser­a­ta ci sarà la pre­sen­tazione del­la nuo­va collezione orolo­gi Jaeger le Coul­tre. Un grande spet­ta­co­lo pirotec­ni­co sull’acqua con­clud­erà l’avvenimento mon­dano. Infine domeni­ca sarà, per i parte­ci­pan­ti, l’occasione gius­ta per conoscere alcu­ni luoghi carat­ter­is­ti­ci dell’hinterland garde­sano. Ecco allo­ra che la carovana si ritro­verà alle 9,30 al por­to di Peschiera per trasferir­si pres­so il «Par­co Sicurtà» di Valeg­gio. Il cof­fè break anticiperà, alle 10 i giochi sull’acqua ed il con­cor­so di Ele­gan­za. Alle 13 pres­so lo stu­pen­do par­co del­la scuo­la di si ter­ran­no le pre­mi­azioni. Nel caso di con­dizioni avverse la pre­mi­azione avrà luo­go pres­so la sala Radet­zky del­la caser­ma di Por­ta Verona. Ci aspet­ta dunque una tre giorni di stra­or­di­nar­ia inten­sità e che anco­ra vedrà Peschiera alla rib­al­ta internazionale.