Nelle altre batterie vincono Villanella di Gargnano e Monte Isola

Carmagnola di Clusane d’Iseo vince a anche a Sirmione

19/06/2017 in Bisse
Parole chiave:
Di Redazione

L’equipaggio iseano di Car­mag­no­la deten­tore del­la , con­fer­ma il suc­ces­so di sette giorni fa avvenu­to nel­la pri­ma gara a Lazise, impo­nen­dosi anche nel­la sec­on­da tap­pa del­la 50^ edi­zione del Palio remiero delle bisse. La gara si è dis­pu­ta­ta nelle acque anti­s­tan­ti il por­to di Sirmione davan­ti a una fol­la di appas­sion­ati ed un gran­dis­si­mo numero di tur­isti che si sono fer­mati per vedere lo spet­ta­co­lo delle barche con Voga alla Vene­ta o in pie­di, che han­no inci­ta­to a squar­ci­ago­la i con­cor­ren­ti ad ogni pas­sag­gio di boa.

L’affermazione di Car­mag­no­la giunge ques­ta vol­ta nel­la terza bat­te­ria, quel­la che tradizional­mente accoglie gli equipag­gi migliori. Nel­la gara inau­gu­rale ricor­diamo, la start list delle tre bat­terie era avvenu­ta con il sorteg­gio.

La manche si è risol­ta all’ultima voga­ta al ter­mine di una coin­vol­gente e inter­minabile vola­ta finale. Ste­fano Brac­chi, Giuseppe e Raf­faele Bar­bi­eri e Rena­to Bosio han­no dovu­to sudare le prover­biali sette cam­i­cie per rego­lare sul tra­guar­do con il tem­po di 6’32”57 Gri­fone, l’agguerritissimo armo di casa giun­to sec­on­do ad un sof­fio con il tem­po di 6’33”74. Ter­zo pos­to per Beren­gario di Tor­ri del Bena­co, vera sor­pre­sa di questo inizio di sta­gione che ha chiu­so la pro­va in 6’34”94. Solo ses­ta la bis­sa di Gar­da cap­i­tana­ta dal Re del Remo Alber­to “Bacalà” Malfer con le sue 14 Bandiere vinte che ha fer­ma­to il cronometro con un inat­te­so 6’44”36 pre­ce­du­ti anche da Clu­san­i­na giun­ta quar­ta al tra­guar­do con il tem­po di 6’37”42 e dall’equipaggio veronese di Peschiera con 6’40”18. Va det­to in ogni caso delle con­dizioni del cam­po di gara non par­ti­co­lar­mente favorevoli allo scivola­men­to in acqua di imbar­cazioni dal fon­do piat­to come le bisse del Gar­da. Il fas­tidioso moto ondoso ha penal­iz­za­to infat­ti mag­gior­mente alcu­ni equipag­gi posizionati in bat­te­ria rispet­to ad altri.

Nel­la sec­on­da bat­te­ria splen­di­da affer­mazione per l’equipaggio del­la Vil­lanel­la di Gargnano. Umber­to Gelmi­ni, Francesco Bertel­la, Ste­fano Zam­ban­i­ni e Mas­si­mo Tono­li han­no rego­la­to al ter­mine di una vera e aut­en­ti­ca pro­va di forza i rivali bres­ciani di Gar­donese con il tem­po finale di 6’37”31, giun­ti alla boa finale dis­tanziati di oltre un sec­on­do. Per loro un onorev­ole 6’38”35. Ter­zo gradi­no del podio per Aril­i­ca con il tem­po di 6’48”90. L’equipaggio di Peschiera ha sopra­van­za­to Ariel di Gar­done Riv­iera (6’52”90), Parati­co (7’00”00) e S. Angela Meri­ci di Desen­zano (7’08”41).

Nel­la pri­ma bat­te­ria l’equipaggio sebi­no di Mon­ti­so­la si è aggiu­di­ca­to la pro­va con buon mar­gine di van­tag­gio sul resto del­la flot­ta delle altre cinque imbar­cazioni. 6’53”06 il tem­po finale per Mat­teo Archi­ni, Mar­cel­lo Guizzetti, Pier­lui­gi e Mar­co Arche­t­ti. Sec­on­do pos­to per Aries di Gar­da che chi­ude la gara in 7’06”50. Il podio di gior­na­ta è com­ple­ta­to da Sebi­na con il tem­po di 7’07”14. A seguire Palo­ma di Gar­da (7’32”83), Benacum di Toscolano Mader­no (7’35”38) e Bet­ty di Cas­sone (7’42”24).

Pre­sente alle pre­mi­azioni, l’Amministrazione comu­nale di Sirmione al gran com­ple­to. Per l’occasione era annun­ci­a­to anche l’assessore allo sport di Regione Lom­bar­dia e cam­pi­one olimpi­co Anto­nio Rossi, ha affida­to ad un mes­sag­gio video il suo “in boc­ca al lupo” a tut­ti gli equipag­gi del­la Lega Bisse diret­ta­mente dal Kaza­k­istan dov’è impeg­na­to in occa­sione di Expo.

Appun­ta­men­to tra sette giorni a Peschiera del Gar­da. Oltre allo svol­gi­men­to delle tre bat­terie maschili, la gara veronese vedrà il ritorno in acqua degli equipag­gi fem­minili.

PROGRAMMA DELLA TERZA TAPPA —  PESCHIERA DEL GARDA

  • Ore 17.30 arri­vo imbar­cazioni ed equipag­gi sul lun­go­la­go G. Mazz­i­ni
  • Ore 18.30 con­siglio di rega­ta – Pal­le­ria degli Alpi­ni
  • Ore 19.30 parten­za sfi­la­ta a ter­ra dal­la piaz­za del Munici­pio
  • Ore 21.15 sfi­la­ta in acqua davan­ti al Lun­go­la­go Mazz­i­ni
  • Ore 21.30 inizio regate a seguire le pre­mi­azioni

 

 

 

 

 

 

 

Parole chiave: