Il carnevale del Marciapiè elegge il nuovo Capo Vàlar

20/02/2017 in Attualità
Parole chiave: -
Di Sergio Bazerla

del Mar­ci­apiè con due giorni di fes­ta ed elezioni del nuo­vo Capo Vàlar. La fes­ta si apre in via Arco e si svolge prin­ci­pal­mente sul lun­go­la­go Mar­coni, con inizio mart­edì 28 feb­braio alle 11,00 con l’aper­tu­ra dei chioschi gas­tro­nomi­ci con gnoc­chi, frit­telle di mele, pane e mor­tadel­la. Si aprono anche le urne per la votazione del nuo­vo trio che coman­derà la con­tra­da per un anno: Capo Vàlar, Quel da Re ed El Cagnol.

Cinque i can­di­dati in cor­sa per la con­quista del­lo scettro di Capo Vàlar: Bert, al sec­o­lo Simone Bertol­di, Sghi­ba, ovvero Ste­fano Cam­pag­nari, Giuseppe Olivet­ti, meglio conosci­u­to come Gegia, Jacke al sec­o­lo Nico­la Olivet­ti ed infine Car­lo Oliosi meglio conosci­u­to come Car­let­to, il can­tante liri­co.

La fes­ta con­tin­ua anche mer­coledì 1 mar­zo, pri­mo giorno di quares­i­ma, con un menù tut­to di “magro”: mine­strone di magro e pesce frit­to. Non man­ca lo zuc­chero fila­to per i bam­bi­ni e nem­meno la bir­ra ed il per gli adul­ti.

Una visi­ta d’ob­bli­go di  alcune maschere del carnevale veronese alla casa di riposo di Cor­so Can­grande, alle 15,30 con i Mac­a­roni ed il Papà del Gno­co, il nuo­vo Capo Vàlar ed il Re del Goto di Colà.

E’ pre­vista la pre­sen­tazione dei nuovi “omeni” che gov­ern­er­an­no la Lib­era Con­trà del Mar­ci­apiè, nel tar­do pomerig­gio di mer­coledì, con la pre­sen­za del sin­da­co e del­la giun­ta comu­nale.

L’in­tero rac­colto derivante dal­la fes­ta, dedotte le spese, sarà devo­lu­to com’è con­sue­tu­dine alla asso­ci­azione San Mar­ti­no in Calle a sosteg­no delle attiv­ità di trasporto dei malati agli ospedali del­la zona.

 

Parole chiave: -