Oggi la sfilata di arte floreale per il «Premio Lombardia»

Carri fioriti e acconciature in piazza

12/06/2005 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Elena Cerqui

Oggi il cen­tro stori­co di Maner­ba si ani­merà di mille tinte, ed altret­tante fra­granze, gra­zie alla man­i­fes­tazione «Pro­fu­mi e Col­ori del Lago», orga­niz­za­ta dall’assessorato al Tur­is­mo e dal­la Pro Loco del comune garde­sano. I car­ri, che saran­no allesti­ti da fior­isti prove­ni­en­ti da tut­ta la lom­bar­dia, parteciper­an­no al Tro­feo Lom­bar­dia, con­cor­so indet­to dal­la Scuo­la Inter­nazionale Mas­trofior­isti dell’Ente Nazionale d’Arte Flo­re­ale. Una scuo­la che opera da oltre ven­ti anni nel cam­po del­la qual­i­fi­cazione pro­fes­sion­ale dei fior­isti, con cor­si a tema sull?uso artis­ti­co del fiore, ed ha sede nel padovano, a Mon­selice. Inoltre i par­ruchieri e cen­tri esteti­ci del paese si sfider­an­no nel­la real­iz­zazione dell’acconciatura più orig­i­nale sui mod­el­li, e mod­elle, che sfil­er­an­no a bor­do delle creazioni flo­re­ali. I car­ri, che sfil­er­an­no per le vie del cen­tro stori­co di Maner­ba, zona Solaro­lo, dato che il ful­cro del­la fes­ta è in piaz­za Aldo Moro, saran­no sette ed avran­no ognuno un tema speci­fi­co lega­to alle carat­ter­is­tiche del ter­ri­to­rio ed alle sue attiv­ità prin­ci­pali, che i fior­isti dovran­no rius­cire a rap­p­re­sentare al meglio. Si parte dall’emblema di Maner­ba, la Roc­ca, fino alla , la cuci­na tipi­ca, il campeg­gio, la pesca, l’olio e la ter­ra. Nel­la mat­ti­na­ta ver­ran­no preparate le acconcia­ture su mod­el­li e mod­elle da parte dei par­ruc­chieri manerbe­si Berti­ni, Tul­lia, Patrizia, Ivana, Cinzia, Wal­ter e dai cen­tri esteti­ci Body Line e Cen­tro Salute Bien Etre. Dalle 11 tut­ti i curiosi potran­no assis­tere, in piaz­za Moro, al lavoro dei fior­isti nell’allestimento dei car­ri, che si con­clud­erà ver­so le 18 con la costruzione di ulte­ri­ori acces­sori sui mod­el­li. Alle 19 la giuria di esper­ti, com­pos­ta dal diret­tore artis­ti­co del­la Scuo­la inter­nazionale Mas­trofior­isti, Nico­la Smeral­di, e dal vicepres­i­dente, Francesco Tanari, darà i pro­pri giudizi. Vi sarà la sezione «Di car­ro in car­ro» che vedrà pre­miati i 3 migliori car­ri, val­u­tan­do la core­ografia flo­re­ale; «Ho un’idea» che pre­mierà il miglior abbina­men­to tra acconciatu­ra e car­ro e quin­di il podio del Tro­feo Lom­bar­dia che ter­rà con­to di entrambe queste carat­ter­is­tiche. Il vinci­tore del Tro­feo potrà parte­ci­pare all’edizione 2006 del Con­cor­so Nazionale d’Arte Flo­re­ale che, come tradizionale, si svolge a Mon­selice a metà mag­gio. Dalle 20.30 si ter­rà la sfi­la­ta dei carri.

Parole chiave: