Il 2 giugno l’inaugurazione, mentre nel mese di luglio torneranno le visite guidate.
A Maina il nuovo sito di archeologia industriale

Cartiere, Valle da scoprire

11/05/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo
b.f.

Tra le man­i­fes­tazioni che si svol­ger­an­no sul ter­ri­to­rio di Toscolano Mader­no, a soll­e­vare mag­giore atten­zione è l’in­au­gu­razione del Cen­tro di Eccel­len­za di Maina Infe­ri­ore, che si tro­va nel­la , il sito di arche­olo­gia indus­tri­ale col­lo­ca­to alle spalle del paese e che negli ulti­mi anni è sta­to al cen­tro degli impeg­ni del­l’Am­min­is­trazione comu­nale. Il recu­pero è ormai cosa fat­ta ed ora gli occhi sono pun­tati ver­so saba­to 2 giug­no, data in cui il sito ver­rà inaugurato.La Valle, di cui si sta occu­pan­do la “Fon­dazione Valle delle Cartiere” tor­na così ad attrarre l’at­ten­zione di tur­isti che van­no con pas­so tran­quil­lo e che desider­a­no osser­vare con atten­zione e cal­ma ogni aspet­to del ter­ri­to­rio. Com­pre­si quegli angoli che rac­con­tano la vita del­l’uo­mo nei sec­oli scor­si e l’at­tiv­ità che ha seg­na­to pro­fon­da­mente soprat­tut­to la sto­ria di Toscolano che, gra­zie alle sue cartiere, ha esporta­to il pro­prio nome nel­l’Eu­ropa dei sec­oli scorsi.Se l’at­ten­zione alla Valle riveste un ruo­lo di pri­mo piano, bisogna però dire che la sta­gione tur­is­ti­ca del Comune è avvi­a­ta al meglio e la locan­d­i­na inizia ad essere piut­tosto cor­posa, a par­tire dal­la sec­on­da edi­zione del­la man­i­fes­tazione tesa a val­oriz­zare pro­prio la Valle delle Cartiere e che è inti­to­la­ta: “La Valle, il Fiume, la Gente”. Pro­gram­ma­ta per la pri­ma metà di luglio, prevede appun­ta­men­ti sia di carat­tere musi­cale, che cul­tur­ale e gas­tro­nom­i­co. Tut­to all’in­seg­na del­la rif­les­sione, sen­za rumore, pro­po­nen­do pen­sieri garde­sani (ver­rà indet­to un con­cor­so per la pro­duzione di Dvd o Cd rom a sogget­to bena­cense) e ver­ran­no ripetute le alla Valle che lo scor­so anno otten­nero la parte­ci­pazione di oltre un centi­naio di persone.Ma Toscolano Mader­no ha mes­so in cal­en­dario qualche cosa di inter­es­sante già dai pri­mi di mag­gio. Domeni­ca scor­sa, in col­lab­o­razione con l’As­so­ci­azione Sporti­va Sbfi Italia, si è tenu­to il nono cam­pi­ona­to ital­iano di Brac­cio di Ferro.Questa domeni­ca si svol­gerà la 7ª edi­zione del­la Garda­lon­ga mara­tona del remo, un raduno non com­pet­i­ti­vo di imbar­cazioni a remi sen­za lim­i­ti di peso, di misura, di voga­tori che per­cor­rono 25 chilometri costeggian­do i pae­si del lago da Mader­no all’ e ritorno.Lo sport scriverà anche ques­ta estate alcune pagine impor­tan­ti. Il 21 luglio si svol­gerà pres­so il Lido Azzur­ro di Mader­no l’ot­ta­vo tor­neo di pal­lan­uo­to del Gar­da, orga­niz­za­to in col­lab­o­razione con la Soci­età Sporti­va Gam Team di Bres­cia. La man­i­fes­tazione appare come uni­ca sul lago ed in provin­cia e si pre­figge lo scopo di pro­muo­vere l’at­tiv­ità del­la pal­lan­uo­to in un con­testo tur­is­ti­co di ele­va­to richiamo.Il 26 luglio, con parten­za da Bres­cia ed arri­vo a Toscolano Mader­no, si real­izzerà la pri­ma tap­pa del­la set­ti­ma edi­zione del Brix­ia Tour, gara a tappe per atleti professionisti.Lo sport chi­ud­erà alla grande ver­so fine set­tem­bre, con la Mara­ton­i­na del Gar­da, accosta­ta alla più breve Stra­panoram­i­ca (di 8 chilometri) ed al ter­zo meet­ing gio­vanile del Gar­da. Da ricor­dare che altre gare gio­vanili di cor­sa su stra­da si svol­ger­an­no dal 24 al 27 maggio.