Il castello di Ponti sul Mincio e Forte Ardietti aperti al pubblico

29/03/2016 in Attualità
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Dallo scorso 26 marzo 2016 il Comune di Ponti sul Mincio e l’Associazione Pro Loco hanno riaperto al pubblico il Castello Scaligero e Forte Ardietti.

Gli orari di apertura per l’anno 2016 sono:
dal 26 marzo al 29 maggio (sabato e domenica 10.00 – 12.00 / 15.00 – 19.00);
dal 29 maggio al 18 settembre (tutti i giorni 10.00 – 12.00 / 15.00 – 19.00);
dal 18 settembre al 31 ottobre (sabato e domenica 10.00 – 12.00 / 15.00 – 19.00).

Il Castello Scaligero, edificato nel periodo compreso fra il 1260 e il 1276, anno in cui è citato per la prima volta nei documenti; viene compreso nelle costruzioni difensive della Signoria degli Scaligeri, a difesa del territorio e ad osservazione della vasta valle precedente il Lago di Garda.

Il castrum di Ponti  è definito come un “castello recinto”, rappresenta il biglietto di ingresso a Ponti, a forma poligonale ed allungata e racchiuso entro cinque torri, due delle quali vere e proprie costruzioni chiuse da mura, e le altre tre costituenti rientranze del camminamento di ronda.
Decaduta la sua funzione difensiva sin dal XVIII secolo, dapprima viene edificato il serbatoio dell’acquedotto (oggi demolito) e l’interno della cinta, viene utilizzato come ortaglia e coltivato sino a tempi recenti.

Oggi, dopo un accurato restauro, è possibile salire sulla Torre dell’Orologio dalla quale si può ammirare il paesaggio delle Colline Moreniche.

Forte Ardietti, eretto negli anni 1856/1861 a seguito dell’assedio di Peschiera d/G del 1848, è tuttora perfettamente conservato in ogni particolare.

Entrambi i siti hanno una rilevante importanza dal punto di vista culturale, storico e turistico.

Gli orari di apertura potranno subire variazioni che verranno pubblicate sul sito istituzionale del comune di Ponti sul Mincio.

Commenti

commenti