Inaugurata ieri la scuola per 150 allievi, con impianti all'avanguardia, nel pieno rispetto dell’ambiente.

Castelnuovo. La materna di Sandrà guarda al futuro

Di Francesca Gardenato

Inau­gu­ra­ta ieri, 12 otto­bre, la nuo­va scuo­la dell’infanzia “SS. Inno­cen­ti” del­la frazione di San­drà a Castel­n­uo­vo del Gar­da (Verona): un edi­fi­cio che guar­da al futuro. Sicuro e con­fortev­ole, ener­geti­ca­mente sosteni­bile e rispet­toso dell’ambiente.

Tan­ti gli accorg­i­men­ti, in mer­i­to di dotazioni e impianti per la sicurez­za dei pic­coli allievi e la sosteni­bil­ità ambi­en­tale. All’ester­no: mod­erne attrez­za­ture per il gio­co, pavi­men­tazione anti-trau­ma e zone ver­di alber­ate in un’area recin­ta­ta con acces­si facil­mente sorveg­li­a­bili dal per­son­ale sco­las­ti­co.

Pre­sen­ti ieri alla cer­i­mo­nia per il taglio del nas­tro: il sin­da­co, Mau­r­izio Bernar­di, il vicesin­da­co Gio­van­ni Peretti e numerosi rap­p­re­sen­tan­ti dell’amministrazione comu­nale, l’assessore regionale del Vene­to ai Lavori pub­bli­ci, Mas­si­mo Gior­get­ti ed i par­la­men­tari Alessia Rot­ta e Vin­cen­zo D’Arienzo, oltre al pres­i­dente del­la scuo­la dell’infanzia, Luca Armani.

Come ha spie­ga­to il vicesin­da­co Peretti, tra i prin­ci­pali pro­mo­tori del prog­et­to, «La nuo­va strut­tura si è resa nec­es­saria per ospitare il sem­pre cres­cente numero di bam­bi­ni, per i quali gli spazi del­la vec­chia scuo­la par­roc­chiale non era­no più suf­fi­ci­en­ti. L’attuale edi­fi­cio risponde ai più ele­van­ti stan­dard di sicurez­za e di risparmio ener­geti­co, men­tre le soluzioni tec­niche adot­tate garan­tis­cono un edi­fi­cio con altissime prestazioni anti­sis­miche e ter­miche».

«La scuo­la, del val­ore di tre mil­ioni e 300 mila euro, è sta­ta prog­et­ta­ta intera­mente con risorse interne all’Area tec­ni­ca Lavori pub­bli­ci» ha sot­to­lin­eato il sin­da­co Mau­r­izio Bernar­di ricor­dan­do  gli accor­di urban­is­ti­ci che han­no per­me­s­so sia l’acquisizione del ter­reno che la real­iz­zazione del­la strut­tura al grez­zo.

La nuo­va scuo­la dell’infanzia offre sei sezioni in gra­do di accogliere 25 bam­bi­ni cias­cu­na, per un totale di 150 posti. Cias­cu­na sezione è dota­ta di un’ampia aula, servizi igien­i­ci e ripostiglio, più una sala comune ogni due sezioni. Inoltre, sono pre­sen­ti spazi per le attiv­ità comu­ni e una cuci­na adat­ta alla preparazione di 150 pasti.