Il comune di Castiglione delle Stiviere darà il via sabato pomeriggio alle manifestazioni celebrative in onore delle cinque medaglie d'oro concesse a Castiglionesi dal 1866 al 1945.

Castiglione, il Comune rende onore alle sue cinque medaglie d’oro

Di Luca Delpozzo
Germano Bignotti Germano Bignotti

Il comune di Cas­tiglione delle Stiviere darà il via saba­to pomerig­gio alle man­i­fes­tazioni cel­e­bra­tive in onore delle cinque medaglie d’oro con­cesse a Cas­tiglione­si dal 1866 al 1945.E sono ormai tan­tis­si­mi i comu­ni del man­to­vano, del­la Lom­bar­dia e di tut­ta Italia che han­no deciso di pre­sen­ziare, in maniera uffi­ciale, alla cer­i­mo­nia, con il pro­prio gon­falone e con i sindaci.Tra le per­son­al­ità che dovreb­bero essere pre­sen­ti, spic­cano molti gen­er­ali ed altri alti grad­uati del­l’e­serci­to. La due giorni di man­i­fes­tazioni, che è sta­ta decisa dal­l’am­min­is­trazione comu­nale di Cas­tiglione, ma orga­niz­za­ta diret­ta­mente dal sin­da­co Sig­urtà, sarà un momen­to impor­tante per la memo­ria dei Cas­tiglione­si val­orosi: Gio­van­ni Chi­as­si, Eras­mo Boschet­ti, Gui­do Maifreni, Pietro Malet­ti, Giuseppe Tellera.Per ricor­dar­li, il comune ha deciso di sostenere l’opera del Gen­erale Arman­do Rati, il quale ha scrit­to una biografia dei cinque medagliati, inti­to­la­ta ‘Cas­tiglione delle Stiviere e le sue cinque medaglie d’oro’. Questo libro ver­rà pre­sen­ta­to saba­to sera in sala con­sil­iare, dopo l’aper­tu­ra di una mostra di cimeli stori­ci a cura del Cir­co­lo Filatelico, nel­la gal­le­ria di San Lui­gi. Ma la gior­na­ta clou del­la man­i­fes­tazione sarà quel­la di domeni­ca. Alle 9 è pre­vis­to l’am­mas­sa­men­to in piaz­za­le Repub­bli­ca. Poi il sin­da­co andrà a ren­dere omag­gio, insieme alla ban­da del­l’e­serci­to, ai mon­u­men­ti dei cadu­ti nelle frazioni. Poi, alle 10, l’alz­a­bandiera in piaz­za San Lui­gi, la San­ta Mes­sa ed i dis­cor­si commemorativi.Dalle 11 in poi la con­seg­na delle medaglie, anche ai comu­ni pre­sen­ti uffi­cial­mente, e la sfi­la­ta per le vie cittadine.