A Castiglione l’associazione culturale Frammenti organizza un ciclo di incontri in collaborazione con l’assessorato alla Cultura. Il primo si terrà stasera in biblioteca dove un rappresentante

Castiglione, una vetrina per gli aspiranti scrittori

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
f.mar.

A Cas­tiglione l’associazione cul­tur­ale Fram­men­ti orga­niz­za un ciclo di incon­tri in col­lab­o­razione con l’assessorato alla Cul­tura. Il pri­mo si ter­rà stasera in dove un rap­p­re­sen­tante del comi­ta­to diret­ti­vo dell’associazione man­to­vana «Ava­mat­ta» pre­sen­terà il prog­et­to «Ver­ba mar­ket», vet­ri­na ad uso dei gio­vani scrit­tori man­to­vani, un prog­et­to nato nel 2000 e spon­soriz­za­to dall’assessorato alle Politiche gio­vanili e sociali del­la Provin­cia di Man­to­va. «Ava­mat­ta» è un’associazione che ha come fine la pre­sen­tazione e la dif­fu­sione di momen­ti e modi di scrit­tura e comu­ni­cazione inter­per­son­ale. Il sec­on­do appun­ta­men­to è saba­to 9 aprile con un incon­tro con­dot­to da Annarosa Buttarel­li che pre­sen­terà il suo libro «Una filoso­fa innamora­ta: Maria Zam­bra­no e i suoi inseg­na­men­ti», usci­to in occa­sione del cen­te­nario del­la nasci­ta del­la pen­satrice iber­i­ca. La rela­trice inseg­na ermeneu­ti­ca filosofi­ca all’ degli stu­di di Verona e fa parte del­la comu­nità filosofi­ca Dio­ti­ma. L’incontro ver­rà pre­sen­ta­to da Tiziana Faglioni.

Parole chiave: