Il Catamarano tedesco “Itelligence” il più veloce nella 50 Miglia del Trofeo Gorla

01/09/2014 in Vela
Parole chiave: - -
Di Luigi Del Pozzo

Si è con­clusa nel tar­do pomerig­gio la 48a edi­zione del Tro­feo Ric­car­do Gor­la- del Gar­da. A tagliare per pri­mo il tra­guar­do, dopo poco meno di 5 ore, è sta­to il mul­ti­scafo tedesco  Itel­li­gence di Chris­t­ian Sach (un M 32 costru­ito in Svezia da Marstrom). Ad una sola man­ci­a­ta di minu­ti l’al­tro cata­ma­ra­no degli ital­iani di Hagar III, con al tim­o­ne Gre­gor Stimpfl (Yc Bolzano). Pas­sano altri 5 minu­ti ed è la vol­ta di Gri­fo, pri­mo dei mono­care­na, che con­clude la sua rega­ta dopo qua­si sei ore.

Una rega­ta lun­ga, deter­mi­na­ta da delle con­dizioni di ven­to che ha oscil­la­to dai 2/3 nodi del­la pri­ma parten­za alle 8:30 ad un mas­si­mo di 8/10 nodi riscon­trati alla boa di Tor­bole per poi scom­par­ire com­ple­ta­mente e ripresen­tar­si  debole nel­la sec­on­da parte del­la gior­na­ta. Facen­do una rap­i­da cro­nis­to­ria del­la gior­na­ta: ore 8:30 parten­za Grup­po 1 e Grup­po 2, ore 9:30 parten­za Lib­era e Mul­ti­scafi. Dopo la parten­za la flot­ta sceglie la cos­ta Veronese; alle 9:50 Gri­fo pas­sa per pri­mo la boa di Cam­pi­one segui­to da Bigs quin­di Assa­tana­to e Fontes­sa. Alle 11:15 Gri­fo doppia la boa di Tor­bole, alle 11:21 gira­no Son­nenkonig, Assa­tana­to e Itel­li­gence. Alle 12:53 Itel­li­gence doppia per pri­mo la boa di Acquafres­ca segui­to da Hagar e Gri­fo. Dopo 40 minu­ti Son­nenkonig, Mataran, Bigs, Clan Grok e Assa­tana­to. All’arrivo la clas­si­fi­ca non cam­bia di molto, soprat­tut­to le prime posizioni in tem­po reale. La “50 miglia” è dei tedeschi di Itel­li­gence che met­tono per pri­mi la prua all’arrivo di Bogli­a­co.

Il Tro­feo Ric­car­do Gor­la è di Gri­fo (cat.ORC) con al tim­o­ne Leonar­do Larcher (Cir­co­lo Vela Limone), vinci­tore in tem­po reale dopo aver com­bat­tuto tut­to il giorno con il ven­to insta­bile ha man­tenu­to sal­da la sua lead­er­ship per tut­to il per­cor­so. A soli 27 minu­ti Clan Grok (cat.Open) affida­to all’esperto Oscar Tono­li, par­ti­to un’ora dopo, ha recu­per­a­to cir­ca mezz’ora su Gri­fo già alla boa di Tor­bole per poi ritornare all’ora al pas­sag­gio di Acquafres­ca e quin­di recu­per­are il dis­tac­co nelle miglia finali. Sec­on­do degli ORC è Bravis­si­ma, un One Off di Fel­ci, con­dot­to da Gio Piz­za­tiche vince la rega­ta in tem­po com­pen­sato. Ter­zo pos­to per Bigs segui­to da Mataran e Son­nenkonig.

I primi di categoria:

50 Miglia

Cat. Mul­ti­scafo 3: Itel­li­gence; Cat. Mul­ti­scafo 1: Eagle 20

Open: Clan­Grok; Asso 99: Assa­tana­to; ORC Rega­ta: Gri­fo; Orc Minial­tura: Khu­l­u­la-S850; Dol­phin: SUI Hans Peter Deifrus; UFO 22: Mia MIlù; Blue­sail 24: 14032; Mono­pro­to: El Moro; Pro­tag­o­nist: Bessi Bis; J24: Jam.

Parole chiave: - -