Premi al Nautic Show Ieri la grande giornata dedicata alla vela

Chiude oggi la fiera della nautica

17/02/2002 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Montichiari

Oggi è l’ultimo giorno per «appro­dare» al Nau­tic Show. Dalle 10 di ques­ta mat­ti­na alle 8 di stasera, si con­sumerà la gior­na­ta con­clu­si­va di una tri­on­fale quar­ta edi­zione del Salone del­la Nau­ti­ca Euro­pea. I padiglioni del­la Fiera del Gar­da annun­ciano nuo­va­mente il tut­to esauri­to, dopo i qua­si 20 mila vis­i­ta­tori del pri­mo week. Gli appas­sion­ati di sub avran­no la pos­si­bil­ità di incon­trare il pluri-pri­ma­tista mon­di­ale Umber­to Peliz­zari. Gli altri potran­no nav­i­gare tra 430 stand, le altret­tante novità, dal 58 pie­di dei Cantieri di Sar­ni­co e Provaglio d’Iseo ai gozzi di Mon­ti­so­la e Arche­t­ti, dal colos­so francese Jean­neau, che va a vela ed a motore con la 43′ Par­al­le­lo, al Dream, la bar­ca scuo­la per i diver­sa­mente abili, addirit­tura la pos­si­bil­ità del­lo shop­ping, l’usato con cime e scotte, quelle che i comu­ni mor­tali chia­mano “corde”, altre attrez­za­ture di ogni tipo. Ieri è sta­ta grande fes­ta per la vela. L’appuntamento era alla sala Blu. In aper­tu­ra è toc­ca­to alla classe del monotipo Asso 99. La bar­ca di Santarel­li che da sem­pre “inter­pre­ta” meglio di ogni altra la filosofia del­la vela spet­ta­co­lo del Gar­da e del­la sua pro­va principe, la . Gli arma­tori han­no dis­cus­so del­la loro nuo­va sta­gione e affol­la­to lo stand più “accat­ti­vante” del­la rasseg­na. In scia è anda­ta in onda Vele del Gar­da e del Sebi­no. L’inizia­ti­va, volu­ta dall’assessore provin­ciale Alessan­dro Sala e dal respon­s­abile dell’attività gio­vanile del Gar­da Domeni­co Fos­chi­ni, ha ospi­ta­to pre­mi­azioni e pre­sen­tazioni. L’edizione “zero” del pre­mio ded­i­ca­to a che la Provin­cia ha asseg­na­to a Luca Vale­rio, skip­per del­la Fraglia di Desen­zano. Nel­la pas­sa­ta sta­gione è sta­to cam­pi­one del mon­do con il monotipo Mumm 30, davan­ti a 60 avver­sari di 24 nazioni, soprat­tut­to su quel mare di Cagliari che, 10 anni pri­ma, ci ave­va regala­to il mon­di­ale del Tor­na­do olimpi­co di Zuc­coli e del suo prodiere Ange­lo Glisoni. A fes­teggia­re Vale­rio c’erano tan­ti per­son­ag­gi, in par­ti­co­lare Maria Vit­to­ria e Cris­tiana Zuc­coli. Gli ideatori di Azzur­ro Gar­da by Pom­pea, le calzette che sup­por­t­ano il quin­to Cam­pi­ona­to del mon­do per velisti non veden­ti del prossi­mo set­tem­bre, Adri­ano Rodel­la e Mario Colom­bo, han­no con­seg­na­to ai dirigentidell’Associazione nau­ti­ca Sebi­na, Cesare Quag­giot­ti e Gian­ni Zuc­coli una tar­ga in leg­no d’olivo del Gar­da per sug­gel­lare l’ideale tra i due prin­ci­pali laghi del­la nos­tra provin­cia. Stes­so riconosci­men­to è anda­to a Chic­ca Salvà, due volte alle Olimpia­di. I gior­nal­isti Mau­r­izio Bert­era e Luca Sor­del­li han­no avu­to il pre­mio Cen­tomiglia stam­pa e comu­ni­cazione, com­pe­tizione che ha anche pre­sen­ta­to il suo nuo­vo part­ner, il colos­so del­l’en­er­gia “EniPow­er”, rap­p­re­sen­ta­to dal respon­s­abile mar­ket­ing Gian Mat­teo Gam­bardel­la. I gio­vanis­si­mi fes­teggiati, e salu­tati da Nor­be­to Folet­ti e Pao­lo Barz­iz­za, diri­gen­ti di Fed­ervela, sono state le salo­di­ane Gaia Scot­ti e Valenti­na Fol­li (cam­pi­onesse ital­iane 4.20), il desen­zanese Fabi­et­to Zeni (Ital­iano ) e i mader­ne­si Bur­sic (Ital­iano 47o Juniores) e Giu­lia Con­ti (Ital­iano Match-race fem­minile). Infine il lago d’Iseo, con Enri­co Pernig­ot­to, ha antic­i­pa­to il tro­feo Inter­nazionale Gior­gio Zuc­coli che sarà pro­pos­to a Sass­a­banek nel prossi­mo mese di giug­no. Le immag­i­ni video di Ange­lo Mod­i­na del­l’ul­ti­mo suc­ces­so mon­di­ale del velista Sebi­no han­no chiu­so ques­ta bel­lis­si­ma fes­ta, l’ul­ti­ma del 4′ Nau­tic Show 2002.