Da stasera alle 21 di sabato non si transita sotto la galleria di S. Zeno

Chiusa la mini-tangenziale

25/06/2003 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Via Mon­te­bel­lo, la mini tan­gen­ziale che scorre a sud del cen­tro stori­co lonatese par­al­le­la­mente alla lin­ea fer­roviaria, rimar­rà chiusa al traf­fi­co per un paio di mesi. Sono infat­ti iniziati da alcu­ni giorni i lavori di ampli­a­men­to di ques­ta impor­tante bretel­la di col­lega­men­to tra il quartiere del Fila­toio e Lona­to 2 e la Statale per Bres­cia, baipas­san­do il cen­tralis­si­mo cor­so Garibal­di. Non è fini­ta, poichè da ques­ta sera alle 22 fino a saba­to alle 21 ver­rà chiusa la gal­le­ria di San Zeno per la sis­temazione del man­to stradale. Traf­fi­co quin­di des­ti­na­to a riem­pire il cen­tralis­si­mo cor­so Garibal­di con gli inevitabili dis­a­gi. Intan­to su via Mon­te­bel­lo, il pri­mo a cadere subito sot­to le ruspe e i martel­li pneu­mati­ci sarà il grosso muraglione di con­teni­men­to del cam­po sporti­vo di cal­cio, dove gio­ca la Fer­alpi, che sarà arretra­to di alcu­ni metri. Oper­azione per la quale si prevede appun­to l’interruzione di via Mon­te­bel­lo fino all’8 — 10 agos­to. I tem­pi potran­no essere più bre­vi se non sorg­er­an­no com­pli­cazioni nel rifaci­men­to del muro. Sec­on­do l’ufficio tec­ni­co comu­nale che segue da vici­no il cantiere dell’impresa man­to­vana che ha vin­to l’appalto, non dovreb­bero esser­ci sor­p­rese. Poi che suc­ced­erà? «Val­uter­e­mo la situ­azione alla fine di luglio. In ogni caso la stra­da sarà ria­per­ta, even­tual­mente con l’utilizzo di semafori che regol­er­an­no il flus­so dei veico­l­io alter­na­to…». Cer­to nel frat­tem­po a subire qua­si total­mente il sur­plus di traf­fi­co, sarà cor­so Garibal­di, già prova­to da un quo­tid­i­ano forte inquina­men­to derivante dai gas di scari­co delle auto e da quel­lo acus­ti­co. L’Amministrazione comu­nale ave­va in mente da parec­chio tem­po questo inter­ven­to. Via Mon­te­bel­lo sarà dunque intera­mente allarga­ta per­me­t­ten­do un rego­lare pas­sag­gio delle auto in ambo i sen­si di mar­cia e la mes­sa in sicurez­za dei pedoni, con la creazione dei mar­ci­apie­di. Ricor­diamo che la sis­temazione di ques­ta arte­ria è inseri­ta nel più grande prog­et­to comu­nale di creazione del parcheg­gio del­la Madon­ni­na tra le via Bor­go Clio e Salmis­ter (cir­ca 3.000 mq.). Un faz­zo­let­to di ter­ra des­ti­na­to a rac­cogliere cir­ca 50 posti auto a favore soprat­tut­to delle attiv­ità com­mer­ciali pre­sen­ti lun­go cor­so Garibal­di. Il cos­to com­p­lessi­vo delle opere viag­gia sui 970.000 euro, cir­ca 2 mil­iar­di in vec­chie lire. Una vol­ta ulti­ma­to l’ampliamento di via Mon­te­bel­lo si aprirà come più volte ricorda­to dal sin­da­co Peri­ni, una diver­sa ges­tione di cor­so Garibal­di, con pos­si­bili mag­giori espe­rien­ze di pedonalizzazione.