L’esposizione ha chiuso con un attivo di 9.227,63 Euro. Infatti, a fronte di un investimento di 348.444,37 Euro, le entrate sono state di 357.672,00 Euro

Chiusa positivamente la mostra dei 100 capolavori delle collezioni bresciane

10/07/2014 in Cultura, Mostre
Di Luigi Del Pozzo

Otti­ma è sta­ta la rispos­ta del pub­bli­co. Il dato finale è di 23.650 vis­i­ta­tori, per una media gior­naliera di 303 per­sone. Pres­soché unanime è sta­ta la sod­dis­fazione sul­la qual­ità dei dip­in­ti esposti e sul­la seri­età sci­en­tifi­ca dell’operazione che ha con­sen­ti­to di sco­prire, per la pri­ma vol­ta, un così con­sis­tente pat­ri­mo­nio di val­ore ines­tima­bile, con­ser­va­to nelle collezioni pri­vate del­la cit­tà e del­la provin­cia di Brescia.
L’indotto totale del­la mostra è sta­to di 149.272 Euro. I bigli­et­ti d’ingresso han­no frut­ta­to 117.041 Euro. A questi van­no aggiun­ti 21.370 Euro per la ven­di­ta di 896 cat­a­loghi, 9.117 Euro per il noleg­gio di 3039 audio­gu­ide, 1.400 Euro per le vis­ite spe­ciali extra-time e 344 Euro per i cd musicali.
Un altro impor­tante dato si rica­va dal report delle preno­tazioni. Sono sta­ti 212 i grup­pi di adul­ti e guide tur­is­tiche, 139 le asso­ci­azioni, 82 le scuole.
Dal­la rasseg­na stam­pa proviene invece il riscon­tro che , , , Ceruti. 100 cap­ola­vori dalle collezioni pri­vate bres­ciane ha ottenu­to dal­la stam­pa e dal­la crit­i­ca spe­cial­iz­za­ta. L’iniziativa bres­ciana ha trova­to spazio in oltre 500 arti­coli e seg­nalazioni, sui prin­ci­pali quo­tid­i­ani e peri­od­i­ci ital­iani, sui media inter­net e sui social net­work, anche gra­zie anche alla veico­lazione dei canali uffi­ciali del­la mostra di Facebook.
Otti­ma, inoltre, è sta­ta la cop­er­tu­ra dei media di Bres­cia e provincia.
Moret­to, Savol­do, Romani­no, Ceruti. 100 cap­ola­vori dalle collezioni pri­vate bres­ciane è cura­ta da Davide Dot­ti, pro­mossa dal­la Provin­cia di Bres­cia, orga­niz­za­ta da Fon­dazione Provin­cia di Bres­cia Even­ti, col patrocinio del­la , del­la Dio­ce­si di Bres­cia — Uffi­cio per i beni cul­tur­ali eccle­si­as­ti­ci, col con­trib­u­to di Ris­to­ra, di Fon­dazione Cariplo.