Intervento della Comunità del Garda per la chiusura al traffico dei mezzi pesanti sulla SS 249 “Gardesana Orientale”

Chiusura Gardesana Orientale

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Richi­es­ta dall’8 aprile al 31 otto­bre 2006 la chiusura al traf­fi­co dei mezzi pesan­ti sul­la Garde­sana Ori­en­tale. Questo l’intervento for­male inoltra­to dal­la per con­to dei Sin­daci dei Comu­ni inter­es­sati al Min­is­tero Lavori Pub­bli­ci, Ispet­tora­to per la Cir­co­lazione e Sicurez­za Stradale e alle Prefet­ture di Tren­to e Verona.Una chiusura aus­pi­ca­ta ma anco­ra un provved­i­men­to tem­po­ra­neo nell’attesa del­la real­iz­zazione del­la bretel­la di col­lega­men­to Rovere­to – Riva del Gar­da che con­sen­tirà la chiusura defin­i­ti­va e totale del­la SS Garde­sana al traf­fi­co pesante, per tut­to l’arco dell’anno e per tutte le 24 ore.La Comu­nità del Gar­da si è fat­ta por­tav­oce degli inter­es­si dei Comu­ni riv­ieraschi, median­do tra i dif­fer­en­ti e legit­ti­mi inter­es­si in cam­po: quel­li dell’economia tur­is­ti­ca e del­la sicurez­za dei Comu­ni, e quel­li degli auto­trasporta­tori. Un dibat­ti­to acce­so quel­lo riguardante la grande bena­cense, al quale la Comu­nità sta lavo­ran­do. Il Pres­i­dente e il Comi­ta­to Diret­ti­vo stan­no infat­ti pro­gram­man­do un incon­tro di area dove tut­ti gli inter­es­sati saran­no con­vo­cati ad un tavo­lo di lavoro. L’impegno è quel­lo di definire ogni oppor­tu­na inizia­ti­va ammin­is­tra­ti­va e polit­i­ca al fine di accel­er­are i tem­pi di real­iz­zazione del­la bretel­la di col­lega­men­to Auto­bren­nero – e per avviare a soluzione ogni altro prob­le­ma viario dell’area interessata.

Parole chiave: