Al cinema con il Festival del Cinema Africano

26/11/2014 in Attualità
Di Sergio Bazerla

Ritor­na al cen­tro gio­vanile par­roc­chiale la rasseg­na ded­i­ca­ta al cin­e­ma africano, patro­ci­na­to dal­la Provin­cia di Verona con il sosteg­no del­la Fon­dazione San Zeno, attra­ver­so il Fes­ti­val del Cin­e­ma Africano a Verona. Due proiezioni già da mart­edì 25 novem­bre alle 20,45 con Quand ils dor­ment di  Maryam Touzani, Maroc­co 2012 e Meme pas mal di Nadia El Fani, Tunisia/Francia 2012.

La pri­ma proiezione trat­ta del­la morte del non­no di Sara che infrangerà le regole del­la tradizione islam­i­ca che vieta alle donne di pre­sen­ziare alle ese­quie. Lei non riesce a rimanere dis­tante dal non­no e tran­sige ogni rego­la per star­gli vici­no anche da mor­to. Il sec­on­do film mette in luce come la reg­ista si tro­vi a com­bat­tere una duplice battaglia: con­tro gli islamisti e con­tro il can­cro. La sto­ria del­la Tunisia si intrec­cia con la sto­ria per­son­ale del­la reg­ista.

Lit­tle one di Dar­rel Roodt — Sudafrica 2012 è il ter­zo fil­ma­to che ver­rà proi­et­ta­to sem­pre pres­so il cen­tro gio­vanile di Lazise, ven­erdì 28 novem­bre alle 20,45. Una bim­ba di sei anni viene vio­len­ta­ta. Pao­line la tro­va tramor­ti­ta e la soc­corre. Nes­suno recla­ma la sua scom­parsa, così la don­na se ne pren­derà cura, nonos­tante la con­dizione di povertà in cui ver­sa.

A Colà, nel salone par­roc­chiale, giovedì 27 novem­bre alle 20,45 ver­rà invece proi­et­ta­to il film di David Tosh Git­o­m­ba dal tito­lo: Nairo­bi half life. Mwas vor­rebbe diventare attore. Per real­iz­zare il suo sog­no si spos­ta in un pic­co­lo vil­lag­gio del Kenia alla cap­i­tale. Qui entra in con­tat­to con pic­coli grup­pi crim­i­nali e la sua vita si divide tra vio­len­za ed arte.

L’in­gres­so cos­ta 5,00 euro, ridot­to per la scuo­la a3,50 euro.

Per il com­par­to scuo­la i film ven­gono proi­et­tati pres­so il cin­e­ma teatro Coral­lo di Bar­dolino nelle gior­nate del 24 e 26 novem­bre, su preno­tazione.

per la scuo­la pri­maria sarà di sce­na Khum­ba con la regia di Antho­ny Sil­ver­ston, men­tre per la scuo­la sec­on­daria infe­ri­ore ci sarà al proiezione di Africa Unit­ed di Deb­o­rah Gar­den Pater­son.

Per le scuole le preno­tazioni deb­bono avvenire tramite la e mail: scuole@cinemafricano.it oppure con­tat­tan­do il numero di tele­fono 0458102105

Ser­gio Baz­er­la