Hanno preso il via i lavori d'allargamento del camposanto di Bolognano. Previsti anche nuovi parcheggi e il marciapiede

Col cimitero più grande finisce l’«esilio» dei defunti

11/03/2003 in Attualità
Di Luca Delpozzo
gl.m.

Gli abi­tan­ti di Bolog­nano non saran­no più costret­ti, molto presto, a sep­pel­lire i pro­pri defun­ti in “esilio” in qualche altro cimitero del comune. Nelle scorse set­ti­mane, infat­ti, sono iniziati i lavori di ampli­a­men­to del cam­posan­to sit­u­a­to nei din­torni di piaz­za Repub­bli­ca. Gli operai del­la dit­ta Edil­Ber­tol­di han­no già provve­du­to ad innalzare l’al­to muro di cin­ta che delim­iterà il nuo­vo perimetro del­l’area cimi­te­ri­ale. L’al­larga­men­to del cimitero si rende nec­es­sario in quan­to già da tem­po è sta­to esauri­to tut­to lo spazio disponi­bile per le sepol­ture. Il prog­et­to prevede la real­iz­zazione di 86 nuove fos­se in cam­po comune e due man­u­fat­ti in gra­do di ospitare, com­p­lessi­va­mente, qua­si 400 cel­lette ossario. Il cos­to del­l’­op­er­azione si aggi­ra intorno ai 500 mila euro. Nel­l’am­bito del­l’in­ter­ven­to ver­rà mes­sa mano anche alla via­bil­ità del­la zona. L’e­lab­o­ra­to a fir­ma del per­i­to indus­tri­ale arcense Faus­to Zanoni prevede anche la sis­temazione e l’am­pli­a­men­to del­la stra­da d’ac­ces­so al cimitero nonché la costruzione di nuovi parcheg­gi. Questo sec­on­do stral­cio dei lavori costerà 295 mila euro e com­pren­derà, innanz­i­tut­to, la real­iz­zazione di una deci­na di posti auto e poi la sis­temazione del­la stra­da che ver­rà allarga­ta, dota­ta di un mar­ci­apiede ed illu­mi­na­ta men­tre il piaz­za­le ver­rà pavi­men­ta­to con cubet­ti di por­fi­do. Nel prog­et­to, approva­to dal­la giun­ta comu­nale nei giorni scor­si, sono state inserite anche la col­lo­cazione di una iso­la eco­log­i­ca, l’in­stal­lazione di una pic­co­la fontana e la mes­sa a dimo­ra di alcune piante di oli­vo. Il sec­on­do stral­cio del­l’in­ter­ven­to andrà all’ap­pal­to lunedì 17 mar­zo con l’aper­tu­ra delle offerte. Sia i lavori di ampli­a­men­to del cimitero che quel­li di sis­temazione del­la via­bil­ità ester­na dovran­no essere com­ple­tati entro la fine del 2004.