È rinata, avvolta dal calore dei cittadini presenti e delle autorità comunali, la regina del centro storico di Lonato del Garda: piazza Martiri della libertà.

Come un tempo, la piazza riunisce i lonatesi

09/12/2009 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Si è avver­a­to, in questo saba­to di fine novem­bre, l’auspicio del sin­da­co di Lona­to del Gar­da, Mario Boc­chio: «La “nuo­va” piaz­za – ave­va det­to nei giorni scor­si il pri­mo cit­tadi­no – si pre­sen­ta come moti­vo di impul­so alle attiv­ità com­mer­ciali che vi si affac­ciano e come grande ragione di orgoglio per tut­ti i lonate­si. Questo luo­go sarà un pun­to di aggregazione e di ritro­vo ide­ale per i gio­vani e per le famiglie del­la nos­tra cit­tà, che qui potran­no riv­i­vere le antiche atmos­fere con­vivi­ali di un tem­po». Det­to, fat­to: men­tre un timi­do sole veg­li­a­va da dietro la Basil­i­ca di San Gio­van­ni, decine di per­sone si sono river­sate nell’agorà lonatese, din­nanzi al munici­pio e attorno ai banchi del mer­ca­to con­tadi­no. Come sem­pre, prezioso l’operato degli agen­ti del­la Polizia locale, coor­di­nati dal coman­dante Francesco Biaset­ti.  Poco dopo le 10, i rap­p­re­sen­tan­ti dell’Amministrazione comu­nale di Lona­to del Gar­da e l’assessore regionale al Com­mer­cio Fran­co Nicoli Cris­tiani han­no inau­gu­ra­to la nuo­va veste del cen­tro stori­co cit­tadi­no. Pri­ma, il dis­cor­so del sin­da­co , poi l’intervento dell’ospite regionale, quin­di la benedi­zione del­la piaz­za impar­ti­ta dal par­ro­co di Lona­to don Gio­van­ni Guan­dali­ni. «Abbi­amo rida­to ai lonate­si – ha ricorda­to il dot­tor Boc­chio – un cen­tro stori­co di qual­ità, con tut­ti i sot­toservizi: in questo lavoro c’è non solo “smal­to”, ma anche sostan­za». Quan­do si vuole fare tur­is­mo, ha aggiun­to, «si deve par­tire dalle infra­strut­ture. Ebbene, l’Amministrazione di Lona­to del Gar­da ha inizia­to pro­prio dal “cuore” del­la cit­tà, un luo­go impor­tante che ave­va bisog­no di inter­ven­ti di recu­pero e di riabbel­li­men­to. Non solo piaz­za Mar­tiri del­la Lib­ertà, ma anche piaz­za Mat­teot­ti, la piaz­za del Mer­ca­to, e via Tarel­lo sono state rimesse a nuo­vo. Tan­to che oggi pos­si­amo dire con orgoglio che il nos­tro cen­tro stori­co è uno dei più bel­li del bas­so Gar­da. Un gra­zie par­ti­co­lare meri­ta l’azienda Vez­zo­la, che ha lavo­ra­to con seri­età e costan­za, con­seg­nan­do­ci la piaz­za con quat­tro mesi di anticipo. Infine, ten­go a ringraziare tut­ti gli asses­sori, qui pre­sen­ti». Nelle foto alcu­ni momen­ti immag­i­ni del­la cer­i­mo­nia inau­gu­rale, a cui era pre­sente anche il sin­da­co di Desen­zano Felice Anel­li. 

Parole chiave: