Come vinsi la guerra

14/07/2013 in Cinema
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Gran finale lunedì 15 luglio per «Cin­e­ma Estate», la mini rasseg­na cin­e­matografi­ca pro­pos­ta dal Comune di Riva del Gar­da in col­lab­o­razione con il cen­tro cul­tur­ale «La Fir­ma» e la Fed­er­azione Ital­iana Cine­fo­rum: dalle ore 21.30 si proi­et­ta in gal­le­ria «Come vin­si la guer­ra», film muto del 1926 di e con Buster Keaton, con Mar­i­on Mack, Glen Caven­der, Jim Far­ley (dura­ta 70 minu­ti). La proiezione avviene con com­men­to musi­cale dal vivo del­l’ensem­ble «Musi­ca nel buio». Ingres­so libero.

«Come vin­si la guer­ra» (noto anche con il tito­lo orig­i­nale «The Gen­er­al») è ispi­ra­to alla sto­ria vera di John­nie Gray, il mac­chin­ista del­la loco­mo­ti­va chia­ma­ta «Il Gen­erale», com­bat­tuto tra l’amore per la sua loco­mo­ti­va e quel­lo per la bel­la Annabelle Lee, che durante la guer­ra di seces­sione per sal­vare la pro­pria ragaz­za riesce a resp­in­gere da solo un intero eserci­to nemico.

Il film nel 1989 è sta­to inser­i­to fra quel­li con­ser­vati nel Nation­al Film Reg­istry del­la Bib­liote­ca del Con­gres­so degli Sta­ti Uni­ti, e nel 2007 è sta­to inser­i­to dal­l’Amer­i­can Film Insti­tute al diciottes­i­mo pos­to del­la clas­si­fi­ca dei cen­to migliori film amer­i­cani di tut­ti i tempi.

Parole chiave: