Nell'Assemblea della Comunità Montana Parco tenuta mercoledì sera a Villa di Gargnano sono state prese importanti decisioni.

Completato il Consiglio direttivo

14/06/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Nell’Assemblea della Comunità Montana Parco tenuta mercoledì sera a Villa di Gargnano sono state prese importanti decisioni. L’Assemblea ha definito il suo numero completo di 31 elementi, con l’immissione di Ermenegildo Venturini e Giorgio Venturini (rappresentanti della Maggioranza consiliare del Comune di Magasa) oltre che di Giuseppe Codenotti, in minoranza nello stesso Comune. I due Venturini sono entrati nel gruppo assembleare del Polo, attualmente in maggioranza nell’Ente guidato da Bruno Faustini, mentre Codenotti farà gruppo a se pur collocandosi all’opposizione. Ora la maggioranza della Comunità Parco vede schierati 20 elementi del centro destra, la minoranza ne ha una decina di segno opposto. A fianco a questi (ma non assieme) va ora anche Codenotti, del Movimento Sociale Fiamma Tricolore. L’ Assemblea ha proceduto alla nomina del Comitato Scientifico del Parco: Silvano riessati e Luciano Zanelli (ingegneri), Stefano Molgora e Mauro Salvadori (architetti), Michele Conti (geologo), Nicola Gallinaro (esperto forestale), Enrico Boscaini (tecnico dell’ Azienda Regionale delle Foreste della Lombardia). E’ stato designato anche il rappresentante per il Comprensorio Alpino di caccia “C8”:Giorgio Venturini, ex sindaco di Magasa ed ora vicesindaco.Infine approvata la convenzione fra i sistemi bibliotecari locali dell’Alto Garda, della Valle Sabbia e della Valtenesiper la gestione in forma associata del “Centro Operativo Intersistemico di Catalogazione libraria” di Roè Volciano.

Commenti

commenti