Nel ricordo della giovane gardesana ormai vicina alla beatificazione

Concerto per Benedetta Porro

30/09/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo
G.B.

Doppio appun­ta­men­to cel­e­bra­ti­vo di , la gio­vane sirmionese dichiara­ta Ven­er­a­bile nel 1993 da Papa Gio­van­ni Pao­lo II e sem­pre più vic­i­na alla beat­i­fi­cazione. Il pri­mo even­to è il Gala liri­co in pro­gram­ma oggi al Palaz­zo dei con­gres­si. Pro­tag­o­nisti del con­cer­to saran­no il flautista Ste­fano Maf­fiz­zoni, San­dra Fos­chi­at­to (sopra­no), Jae-Hwan Jeong (tenore) e Choung-Yeon Cho (baritono) accom­pa­g­nati dal pianista Lee In Seon. Il sec­on­do appun­ta­men­to è il con­veg­no «Che cosa mer­av­igliosa è la vita», in cal­en­dario il 6 otto­bre alle 15 al Grand Hotel Terme di Sirmione. Pre­vista la pre­sen­za, come rela­tori, di don Andrea Vena, biografo uffi­ciale di Benedet­ta Bianchi Por­ro, del­lo scrit­tore e gior­nal­ista Mario Arduino e del pro­fes­sor Mario Melazz­i­ni: diret­tore del Day hos­pi­tal onco­logi­co dell’Istituto sci­en­tifi­co Maugeri di Pavia, è anche pres­i­dente del­la Sla, l’associazione nazionale che riu­nisce i malati di scle­rosi lat­erale amiotrofi­ca. Il con­veg­no è sta­to patro­ci­na­to dal­la soci­età Terme e dall’amministrazione comu­nale sirmionese.I due even­ti, entram­bi aper­ti al pub­bli­co e ad ingres­so libero, sono sta­ti orga­niz­za­ti dal­la Fon­dazione e asso­ci­azione «Per Benedet­ta Bianchi Por­ro», che da anni è impeg­na­ta non solo a com­mem­o­rarne la figu­ra ma a pro­muo­vere i val­ori ripetu­ta­mente espres­si da Benedet­ta: pri­mi fra tut­ti l’amore per la vita e l’importanza di difend­er­la ad ogni costo.