Primo assoluto sul traguardo di Bogliaco è stato Full Pelt

Conclusa la 59a edizione della Centomiglia

Di Luca Delpozzo

mem­o­ra­bile quel­la che si è dis­pu­ta­ta  nelle acque del Gar­da e con­clusasi sta­mat­ti­na alle 6 e mez­za con l’ar­ri­vo del­l’ul­ti­mo con­cor­rente, il cab­i­na­to “Giò”. Un ven­to di 40 nodi ha costret­to gli orga­niz­za­tori del­la 59a edi­zione a riman­dare la parten­za di un’ora e solo un ter­zo del­la grande flot­ta di 300 iscrit­ti è sce­sa in acqua. Pri­mo asso­lu­to sul tra­guar­do di Bogli­a­co è sta­to Full Pelt, classe Lib­era prog­et­ta­to e por­ta­to da Jo Richards: è la pri­ma vol­ta che una bar­ca inglese s’impone nel­la più famosa rega­ta euro­pea in acque interne. A bor­do di Full Pelt c’era un anche un garde­sano, Leonar­do Larcher. 78 (più 7 mul­ti­scafi) le imbar­cazioni che han­no con­clu­so la mara­tona vel­i­ca, carat­ter­iz­za­ta nel pomerig­gio da ven­ti medio-leg­geri. Se Full Pelt si è impos­to nel Grup­po 1 e ha vin­to il Tro­feo Con­te Bet­toni, è sta­ta Nikita(Crociera A), il J‑122 del veronese Dario Mamone a con­quistare il pri­mo pos­to nel grup­po 2 e quin­di il Tro­feo , superan­do per soli cinque minu­ti Baraim­bo, l’Ufo OD di Mat­teo Vanet­ti. Otti­ma la prestazione di Giò Dis­as­ter, il migliore del­la classe Pro­tag­o­nist: la bar­ca tim­o­na­ta dal bres­ciano Mar­co Schi­ra­to ha dom­i­na­to il Grup­po 3, aggiu­di­can­dosi il Tro­feo Comune di Gargnano. Tra i cab­i­nati impeg­nati sul per­cor­so più lun­go ha vin­to Ines Biesse di Oscar Tono­li men­tre il pri­mo Asso 99 è sta­to Anon­i­mo di Beppe Cav­al­li. Nel­la Mul­ti­cen­to – ris­er­va­ta ai mul­ti­scafi — ha preval­so il Tor­na­do degli svizzeri Ste­fano Berns­dorf  e Manuel di Chiara. Per le altre classi:Crociera C ad impor­si è sta­ta Car­oli­na 2a tim­o­na­ta da Bay Gian­car­lo, per i Crociera D Blue Shark e per la E Rosi. Per la cat­e­go­ria Fun, uni­co a scen­dere in acqua, Funati­ca. Per i Crociera F Drag­on Fly, per i Lib­era Clas­si­ca Cas­sio­pea men­tre per i Sur­prise il migliore è sta­to Miao Miaoo. Tra i Mista Monotipo Clas­si­ci Arca­di­aII , tra gli Ufo 22 Tur­bo­den, tra i Dolphin81 La Rossa & Co. Per i Mono pro­to “B” Wasser­ratz, men­tre per i “C” Allianz Longtze. In fine per la classe J80 Graf­fio e Asso­E­vo tra gli Asso­Evo­lu­tion. Piazzetta di Bogli­a­co gremi­ta e fes­tante nel pomerg­gio per le pre­mi­azioni. Ora il , club orga­niz­za­tore, inizia già a lavo­rare alla 60° Cen­tomiglia che oltre alla rega­ta sarà ric­chissi­ma di even­ti e man­i­fes­tazioni di con­torno.