Sicurezza e soccorso sanitario per cittadini e ospiti di Desenzano nell’intera stagione

Confermato a Desenzano del Garda il pacchetto di servizi “Estate sicura 2015”

Di Luigi Del Pozzo

La giun­ta comu­nale di Desen­zano con­fer­ma anche per la prossi­ma sta­gione il pac­chet­to di servizi per la sicurez­za e il soc­cor­so san­i­tario: “Estate sicu­ra 2015”. L’obiettivo è garan­tire sem­pre più sicurez­za e pron­to inter­ven­to, in caso di neces­sità, durante l’alta sta­gione, quan­do nei giorni fes­tivi o in con­comi­tan­za di alcu­ni even­ti le strade e le piazze del­la cit­tà si fan­no par­ti­co­lar­mente affol­late. Un’ambulanza del “118” sarà pre­sente nelle mat­tine di mer­ca­to a Desen­zano e a Riv­oltel­la, l’idroambulanza sarà oper­a­ti­va nei fine set­ti­mana, men­tre una moto­ci­clet­ta attrez­za­ta per il pron­to soc­cor­so cir­col­erà sul lago nelle domeniche. Buona parte degli equipag­gi coin­volti nel servizio conoscono e par­lano la lin­gua inglese, ulte­ri­ore garanzia di un buon servizio per i tur­isti stranieri che d’estate sog­gior­nano nel Bas­so Gar­da.

«La nos­tra ammin­is­trazione con­fer­ma e sostiene i servizi già offer­ti negli anni scor­si: l’ambulanza nelle gior­nate di mer­ca­to estive, l’idroambulanza nei fine set­ti­mana e il moto-soc­cor­so nelle domeniche tra mag­gio e fine agos­to, così da offrire più tran­quil­lità e ridurre i dis­a­gi per concit­ta­di­ni e ospi­ti nei mesi più cal­di e fre­quen­tati dell’anno. Il servizio farà capo alla cen­trale oper­a­ti­va del “118” ‑AREU (Azien­da Regionale Emer­gen­za Urgen­za) pres­so gli Spedali Civili di Bres­cia, con il coor­di­na­men­to del nos­tro Coman­do di », affer­ma il vicesin­da­co e asses­sore ai Lavori pub­bli­ci e Rodol­fo Bertoni.

Il servizio “Estate Sicu­ra” è garan­ti­to a Desen­zano dal 2005 ed è pre­vis­to sec­on­do un accor­do che ver­rà defini­to dall’Assessorato alla Pro­tezione civile del Comune desen­zanese con il Dipar­ti­men­to di emer­gen­za alte spe­cial­ità degli Spedali Civili di Bres­cia. Il cos­to si con­fer­ma intorno alla cifra del 2014, cir­ca 12mila euro, per una col­lab­o­razione che preved­erà 62 gior­nate di lavoro. In par­ti­co­lare:

  • la pre­sen­za di un’ambulanza del­la Croce Rossa al mer­ca­to set­ti­manale del mart­edì, a Desen­zano, nei mesi di giug­no, luglio e agos­to, dalle 9 alle 13.30. È un servizio molto apprez­za­to anche dagli anziani che, nei mesi più cal­di, col­go­no l’occasione per riv­ol­ger­si agli oper­a­tori per un con­sul­to e per la mis­urazione del­la pres­sione (13 gior­nate di servizio).
  • La pre­sen­za di un’ambulanza del­la Cri al mer­ca­to set­ti­manale del­la domeni­ca, a Riv­oltel­la, dalle 9 alle 13 nei mesi di giug­no, luglio e agos­to (13 gior­nate).
  • Il servizio di moto­soc­cor­so con un infer­miere a bor­do, dalle 16 alle 21 nelle domeniche da mag­gio a fine agos­to (20 gior­nate).
  • L’idroambulanza disponi­bile in alta sta­gione (luglio e agos­to) ogni saba­to, domeni­ca e fes­tivi, dalle 12 alle 19 (16 gior­nate).