Presentata giovedì sera, a Villa Brescianelli, l'iniziativa di Ente Artistica Italia, che ha realizzato l'opera multimediale Castiglione delle Stiviere cd-rom.

Conoscere Castiglione con un cd-rom

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Marilena Russo

Pre­sen­ta­ta giovedì sera, a Vil­la Bres­cianel­li, l’inizia­ti­va di Ente Artis­ti­ca Italia, che ha real­iz­za­to l’opera mul­ti­me­di­ale Cas­tiglione delle Stiviere cd-rom. «L’idea è nata da un grup­po di ami­ci — spie­ga l’arch. Mas­si­mo Rodighiero, che ha con­cepi­to e cura­to l’opera — e si è poi allarga­ta ad altre col­lab­o­razioni. Tut­ti gio­vani, comunque, che han­no volu­to affrontare, diver­tendosi, un per­cor­so di conoscen­za del ter­ri­to­rio da resti­tuire con un lin­guag­gio agile ed essen­ziale». Il cd-rom è una specie di archiv­io dati, rispet­to al sito www.castiglione-stiviere.com, lab­o­ra­to­rio di questo work in progress: «Con­ti­amo di real­iz­zare in futuro altre edi­zioni del cd — con­tin­ua Rodighiero — per dar vita a una ban­ca dati peri­odica­mente aggior­na­ta, in gra­do di sop­perire al fat­to che il web, pur offren­do infi­nite pos­si­bil­ità, spes­so non con­ser­va memo­ria stor­i­ca di quan­to pro­pone». Costru­ito come un ipertesto, il cd offre sette per­cor­si di base per conoscere il ter­ri­to­rio. Alle infor­mazioni su aziende e asso­ci­azioni e sui modi per arrivare a Cas­tiglione, alle guide su dove man­gia­re, dormire e diver­tir­si, si accom­pa­gna l’ap­pro­fondi­men­to su aspet­ti che carat­ter­iz­zano la sto­ria del paese: S. Lui­gi, la cui biografia è resa con uno stile molto orig­i­nale, e il del­la Croce Rossa. Inter­es­sante la sezione Cas­tiglione in 3D. Qui è pos­si­bile vedere lo svilup­po degli inse­di­a­men­ti a par­tire dal 1777, men­tre una sim­u­lazione di volo per­me­tte di osser­vare il paese dal­l’al­to. La map­pa, infine, offre varie prospet­tive di Cas­tiglione, con schede infor­ma­tive sui mon­u­men­ti e sui luoghi caratteristici.

Parole chiave: