Un riconoscimento che premia il valore sportivo e sociale di una competizione, che si svolgerà dal 21 al 23 maggio prossimo, che vedrà in campo atleti Paralimpici in rappresentanza di circa 20 nazioni.

Consegnata la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napiltano alla competizione “IWAS Wheelchair Fencing World Cup Lonato del Garda”

Di Luca Delpozzo

Il prob­le­ma mag­giore che sti­amo affrontan­do in questo momen­to – lamen­ta Pao­lo Magnoni, Pres­i­dente dell’Associazione Vil­la Dei Col­li Lona­to Onlus – è quel­lo eco­nom­i­co: Bres­cia, una provin­cia ric­ca ed indus­tri­ale, che non esiste come parte­ci­pazione eco­nom­i­ca per attiv­ità che sicu­ra­mente non sono pro­dut­tive ma che con­tribuis­cono a gettare le basi per una soci­età più sol­i­dale. Quan­do il “Dio Denaro” diven­ta uni­co obi­et­ti­vo di vita tralas­cian­do quei val­ori che han­no con­tribuito a portare ric­chez­za nel­la nos­tra provin­cia, non c’è da stupir­si che l’abbandono di quei val­ori apra le porte esclu­si­va­mente al declino.Promuovere lo sport vuol dire pro­muo­vere cul­tura, unione, edu­cazione. Lo sport è fat­to di regole ed i nos­tri figli attra­ver­so lo sport, pos­sono impara­re a crescere nel rispet­to di regole che faran­no di loro degli adul­ti social­mente attivi. A mag­gior ragione quan­do par­liamo di sport dis­abili, par­liamo di pro­muo­vere inte­grazione e cul­tura alle diver­sità mag­a­ri sco­pren­do che una soluzione per ren­dere la vita più agev­ole per tut­ti, ci scorre quo­tid­i­ana­mente sot­to il naso.A gen­naio siamo sta­ti in Ger­ma­nia dove si è svol­ta la pri­ma tap­pa di Cop­pa del Mon­do di scher­ma in car­rozzi­na di questo 2010. Anche la Ger­ma­nia sta viven­do la mon­di­ale crisi eco­nom­i­ca ma, vicev­er­sa dell’industria ital­iana, sta pun­tan­do alla col­lab­o­razione tra impre­sa e sociale.Numerose le Aziende e gli Isti­tu­ti ban­cari che han­no spon­soriz­za­to la Cop­pa del Mon­do tedesca doc­u­men­tan­do nuo­va­mente, qualo­ra ce ne fos­se anco­ra bisog­no, la neces­sità per il popo­lo ital­iano di equi­li­brare le richi­este del mon­do operaio con il guadag­no di quel­lo industriale.Qualora esistessero aziende che volessero parte­ci­pare eco­nomi­ca­mente all’IWAS Wheel­chair Fenc­ing World Cup Lona­to del Gar­da, potran­no trovar­ci sul sito www.worldcuptour.it o alla mail: info@worldcuptour.it .