Consegnato a Lonato del Garda l’XI Premio “San Giovanni d’oro”

25/06/2018 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Nell’ambito del­la XIII Sagra di San Gio­van­ni Bat­tista, patrono di Lona­to del Gar­da, la Par­roc­chia e l’amministrazione comu­nale di Lona­to, orga­niz­za­tri­ci dell’evento, han­no asseg­na­to l’11° Pre­mio “San Gio­van­ni d’oro”, un riconosci­men­to asseg­na­to a per­sone e/o asso­ci­azioni che si sono dis­tinte per il loro impeg­no sociale, la gen­erosità e un’attività con­tin­u­a­ti­va per il bene del­la comu­nità. Anche in ques­ta edi­zione sono state coin­volte nel­la scelta le asso­ci­azioni locali, invi­tate a pre­sentare cias­cu­na un can­dida­to.

Il pre­mio, la stat­uet­ta dora­ta del san­to patrono, è sta­to con­seg­na­to per mano del sin­da­co  e del par­ro­co don Osval­do Chec­chi­ni a Luca Tas­sani, pres­i­dente  dell’associazione Gar­da Emer­gen­za, “per il prezioso servizio offer­to dai volon­tari alle per­sone più frag­ili”. Gar­da Emer­gen­za è una sodal­izio di volon­tari­a­to e sol­i­da­ri­età: i cir­ca 70 soc­cor­ri­tori volon­tari sono il cuore e la forza del­la asso­ci­azione ed è gra­zie al loro impeg­no quo­tid­i­ano e gra­tu­ito che Gar­da Emer­gen­za è rius­ci­ta a crescere e a oper­are con con­ven­zione Areu 24 ore su 24 e a effet­tuare i trasporti san­i­tari e l’assistenza durante le man­i­fes­tazioni, orga­niz­zan­do anche cor­si per l’utilizzo del defib­ril­la­tore.

Parole chiave: