Appello agli enti pubblici: indispensabile l’autobus per l’aeroporto di Montichiari

Consorzio albergatori Desenzano

Di Luca Delpozzo
Enrico Dugoni

Sta otte­nen­do un lus­inghiero suc­ces­so l’iniziativa del Con­sorzio Alber­ga­tori di Desen­zano, guida­to da Save­rio Zil­iani, che annovera 35 strut­ture ricettive tur­is­tiche (alberghi, res­i­dence, campeg­gi). Con il prog­et­to «Vivi il Gar­da 2001» gli oper­a­tori tur­is­ti­ci desen­zane­si han­no lan­ci­a­to una serie di escur­sioni gui­date e gra­tu­ite per i tur­isti che allog­giano nelle strut­ture col­le­gate al Con­sorzio, alla scop­er­ta di luoghi poco conosciu­ti o dif­fi­cil­mente rag­giun­gi­bili con i mezzi pub­bli­ci per chi allog­gia a Desen­zano e non ha un mez­zo di trasporto. Come spie­ga Zil­iani, le escur­sioni, iniziate un mese fa, pros­eguiran­no sino a tut­to set­tem­bre due pomerig­gi alla set­ti­mana, mart­edì e ven­erdì. Il mart­edì l’itineraio prevede la parten­za in pull­man alle 14 da Desen­zano per Lona­to con visi­ta alla Roc­ca e alla Casa del Podestà (); quin­di a Cal­vagese la visi­ta alle can­tine Radael­li De Zinis con degus­tazione di vini e assag­gi di . Il rien­tro è pre­vis­to ale 18.30 cir­ca. Il ven­erdì parten­za in pull­man sem­pre alle 14 da Desen­zano alla vol­ta di Bres­cia, con visi­ta al di San­ta Giu­lia e al cen­tro stori­co. A tut­ti i parte­ci­pan­ti viene con­seg­na­ta una map­pa del­la cit­tà, un depli­ant infor­ma­ti­vo sui mon­u­men­ti e una pic­co­la gui­da del museo. Il rien­tro è pre­vis­to alle ore 19 cir­ca. «Questi due appun­ta­men­ti set­ti­manali — rib­adisce Zil­iani — sono un incor­ag­giante inizio, vista la numerosa parte­ci­pazione e l’interesse che ha sus­ci­ta­to tra i tur­isti; in un prossi­mo futuro non esclu­di­amo di intrapren­dere altre escur­sioni analoghe in altre local­ità». Il prog­et­to «Vivi il Gar­da 2001» è sta­to real­iz­za­to con il con­trib­u­to del Con­sorzio Alber­ga­tori e gra­zie al cospic­uo finanzi­a­men­to con­ces­so dal­la Regione. Gra­zie a queste disponi­bil­ità il Con­sorzio ha potu­to real­iz­zare anche il nuo­vo sportel­lo, pres­so l’Ufficio infor­mazioni tur­is­tiche; il sito inter­net www.hotelspromotion.com; il mate­ri­ale pub­blic­i­tario «Desen­zano dimen­sione vacan­za» e la gui­da degli alberghi. Inoltre il Con­sorzio può parte­ci­pare alle fiere tur­is­tiche all’estero con un pro­prio incar­i­ca­to — i prossi­mi appun­ta­men­to sono: Colo­nia, Pari­gi, Lon­dra — e può essere pre­sente sulle riv­iste spe­cial­iz­zate con ampie pro­poste di pac­chet­ti di sog­giorno legati alla cul­tura, all’enogastronomia, allo sport. Un’altra impor­tante inizia­ti­va che sta a cuore al Con­sorzio Alber­ga­tori — da tem­po pro­pos­ta e più volte sol­lecita­ta tramite la Provin­cia e la Cam­era di Com­mer­cio di Bres­cia — è l’attivazione del col­lega­men­to con servizio bus dall’aeroporto di Mon­tichiari a Desen­zano, quale sup­por­to per i cli­en­ti ingle­si che usufruis­cono di due voli gior­nalieri. Un col­lega­men­to che si rende nec­es­sario in quan­to Desen­zano rap­p­re­sen­ta la por­ta d’ingresso del ter­ri­to­rio garde­sano. Lo scor­so anno per due mesi, durante il peri­o­do esti­vo, il Con­sorzio Alber­ga­tori di Desen­zano ha real­iz­za­to a pro­prie spese questo impor­tante servizio, «ma i costi di ges­tione si sono riv­e­lati non sosteni­bili per un pri­va­to». Per questo moti­vo il Con­sorzio tende a sen­si­bi­liz­zare tut­ti gli enti e aus­pi­ca, nell’interesse dell’economia tur­is­ti­ca del lago e del suo entroter­ra, che questo prog­et­to tro­vi log­i­ca attuazione.