A Villa Brunati

Corazzata «Roma»: la storia in mostra

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
e.du.

Si chi­ude oggi la mostra allesti­ta a Vil­la Brunati di Riv­oltel­la, che rac­coglie la doc­u­men­tazione stor­i­ca di Gio­van Bat­tista Con­ti sul­la dram­mat­i­ca fine del­la «Coraz­za­ta Roma». Orari di aper­tu­ra: 10–12 e 16–19. Su questo stori­co even­to la cit­tà di Desen­zano (asses­so­ra­to alla Cul­tura), il Lions club Desen­zano «» e l’Associazione com­bat­ten­ti e reduci di Riv­oltel­la han­no anche orga­niz­za­to una tavola roton­da. La rie­vo­cazione di quel tragi­co even­to è sta­ta dibat­tuta da alcu­ni illus­tri rela­tori che han­no ricorda­to i dram­mati­ci giorni segui­ti all’8 set­tem­bre 1943 e l’affondamento dell’unità navale al coman­do dell’ammiraglio Bergami­ni, in ver­so Mal­ta, che venne attac­ca­ta dai bom­bardieri tedeschi. Cen­tra­ta da due bombe, la coraz­za­ta si capo­volse e si spez­zò. Morirono 2 ammi­ragli, 86 uffi­ciali e 1264 marinai.

Parole chiave: