Dall’11 maggio concorso per voci bianche

Cori da tutta Italiaper la sfida sul Garda

23/03/2007 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo

Pren­derà il via il prossi­mo 11 mag­gio la quar­ta edi­zione del Con­cor­so nazionale corale per voci bianche «Gar­da in coro». La man­i­fes­tazione dur­erà tre giorni e vedrà la parte­ci­pazione di 24 grup­pi di bam­bi­ni e bam­bine fino ai 15 anni, prove­ni­en­ti da molte regioni italiane.I cori si con­fron­ter­an­no in una o in entrambe le cat­e­gorie di can­to, il reper­to­rio sacro e quel­lo pro­fano, esi­ben­dosi nel­la chiesa di San­to Ste­fano di Mal­ce­sine, sede uffi­ciale del con­cor­so canoro. Il cuore dell’avvenimento sarà alle 20.30 di ven­erdì 11 mag­gio con il con­cer­to inau­gu­rale, ese­gui­to dal coro Pic­cole Voci di Mal­ce­sine, dal coro Voci bianche Gar­da Trenti­no di Riva del Gar­da e il coro Carmin­is Can­tores di Pueg­na­go, Bres­cia. Saran­no pre­sen­ti all’esibizione i com­pos­i­tori dei brani e la giuria, che la direzione artis­ti­ca del con­cor­so ha deciso quest’anno di rin­no­vare nom­i­nan­do degli esper­ti prove­ni­en­ti da tut­ta Italia: Mario Gior­gi (Marche), Tito Molisani (Abruz­zo), Giuseppe Nicol­i­ni (Trenti­no), Sil­vana Noschese (Cam­pa­nia) e Rober­ta Paran­in­fo (Liguria).La gara vera e pro­pria inizierà saba­to mat­ti­na e si con­clud­erà in tar­da ser­a­ta, quan­do la giuria proclamerà i vinci­tori e con­seg­n­erà i pre­mi, quest’anno numerosi: oltre ai migliori cori di ogni cat­e­go­ria di can­to infat­ti ver­rà asseg­na­to un riconosci­men­to dal­la Feniar­co (Fed­er­azione nazionale ital­iana asso­ci­azioni region­ali corali) alla miglior inter­pre­tazione di uno dei brani del­la rac­col­ta «Girogiro­can­to», men­tre l’Asac, l’associazione per lo svilup­po delle attiv­ità corali in Vene­to, e la Fed­er­azione cori del Trenti­no pre­mier­an­no i cori delle loro regioni che più si sono distinti.Le Edi­zioni musi­cali europee con­seg­n­er­an­no invece il pre­mio «Cho­rus» al miglior diret­tore, men­tre la Nuo­va asso­ci­azione com­mer­cianti di Mal­ce­sine, assieme all’associazione alber­ga­tori, attribuiran­no il pre­mio «Fedeltà» al grup­po con il miglior reper­to­rio e il pre­mio «Ospi­tal­ità» al coro che proviene da più lontano.Domenica 13 si ter­rà la gior­na­ta con­clu­si­va, che vedrà in mat­ti­na­ta il salu­to iniziale dei giu­rati, degli ospi­ti dell’evento nonché dell’amministrazione comu­nale di Mal­ce­sine, men­tre il pomerig­gio la man­i­fes­tazione ter­min­erà con il con­cer­to dei cori vincitori.