Terzi, Magoni e Rizzi: grande testimonianza di amicizia

Coronavirus. Bergamo, medici norvegesi atterrati a Orio al Serio. Prenderanno servizio al Bolognini di Seriate

09/04/2020 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Trasportati con un volo di Sta­to, oggi pomerig­gio sono arrivati in Italia 19 medici norve­g­e­si. L’e­quipe scan­di­na­va è des­ti­na­ta a pren­dere servizio all’Ospedale ‘Bologni­ni’ di Seriate/BG. I medici alta­mente qual­i­fi­cati aiuter­an­no i san­i­tari lom­bar­di ad affrontare gli sforzi legati all’e­mer­gen­za coro­n­avirus.

A dar loro il ben­venu­to all’aero­por­to berga­m­as­co di Orio al Serio c’er­a­no gli asses­sori region­ali Clau­dia Maria Terzi (Infra­strut­ture, Trasporti e Mobil­ità sosteni­bile) e Lara Mag­o­ni (Tur­is­mo, Mar­ket­ing ter­ri­to­ri­ale e Moda) e il sot­toseg­re­tario alla Pres­i­den­za con del­e­ga ai Rap­por­ti con le del­egazioni inter­nazion­ali Alan Chris­t­ian Rizzi.

Si trat­ta di un attes­ta­to di ami­cizia che rin­sal­da la sti­ma rec­i­p­ro­ca e che arri­va in un momen­to di grande bisog­no” — han­no sot­to­lin­eato Terzi, Mag­o­ni e Rizzi all’ar­ri­vo dei medici -. Un aiu­to vero, accom­pa­g­na­to dal­l’in­vio di mate­ri­ali di sup­por­to che in un momen­to dif­fi­cile come questo risul­tano altret­tan­to preziosi”.

21 bancali di aiuti portati nella struttura ospedaliera

Dopo l’at­ter­rag­gio, due pull­man del­l’ATB Berg­amo, han­no trasporta­to il team prove­niente dal Nord Europa diret­ta­mente al ‘Bologni­ni’, per un pri­mo brief­ing nel­l’aula Mul­ti­me­di­ale del com­p­lesso ospedaliero.

In segui­to, è pre­vis­to l’ac­com­pa­g­na­men­to in alber­go dove, tra l’al­tro, parteciper­an­no a un appro­fondi­men­to di tipo san­i­tario.

I mezzi con i medici sono sta­ti segui­ti da un autotreno del­la Colon­na Mobile Regionale (2° Rag­grup­pa­men­to A.N.A. — Pro­Civ), che ha trasporta­to i ven­tuno ban­cali di mate­ri­ali san­i­tari donati da Oslo.

Ringrazio le Agen­zie del Tpl di Berg­amo, Bres­cia e Como-Lec­co-Varese e le aziende di trasporto SAB, ATB e SIA — ha aggiun­to l’asses­sore Terzi — che in questi giorni si sono rese disponi­bili per effet­tuare il trasporto gra­tu­ito, dagli aero­por­ti alle zone inter­es­sate, di medici e infer­mieri prove­ni­en­ti dal­l’es­tero”.

La Lombardia è amata e non dimentica

Questo seg­no di vic­i­nan­za — han­no quin­di sot­to­lin­eato Terzi, Mag­o­ni e Rizzi — tes­ti­mo­nia quan­to la Lom­bar­dia sia ama­ta nel mon­do, a tutte le lat­i­tu­di­ni e lon­gi­tu­di­ni. E quan­to i rap­por­ti inter­nazion­ali intes­su­ti dal­la nos­tra Regione siano gen­ui­ni. Alla Norve­g­ia, come ai tan­ti Pae­si ami­ci che sono già venu­ti in nos­tro soc­cor­so, non pos­si­amo che dire gra­zie, la Lom­bar­dia non dimen­ti­ca mai”.

Parole chiave: