I festeggiamenti della patrona, l’Assunta, con la sfida in acqua e la fiera delle antiche arti e mestieri.
Al Palio delle contrade è tornato vincitore dopo la parentesi dell’anno scorso. Paese gremito

Corsetto re delle gondole

18/08/2007 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Annamaria Schiano

Il Corset­to ha ricon­quis­ta­to il tito­lo di cam­pi­one nel­la rega­ta in not­tur­na del Palio delle Con­trade, in un tes­ta a tes­ta con la con­tra­da Spagna.Ad eccezione dell’anno scor­so, dove ave­va cedu­to il pri­mo pos­to al Bor­go, quest’anno il Corset­to è di nuo­vo il re del Palio, tito­lo che con­ser­va dal 2002. La rega­ta vede com­petere nove con­trade del paese, ognuna con un pesce ed un gon­falone bicol­ore abbinati. Chi taglia il tra­guar­do vit­to­rioso dei 400 metri di per­cor­so di gara con­quista la stat­ua del­la Madon­na Assun­ta, che gli viene asseg­na­ta sim­boli­ca­mente per un anno. Il paese è sta­to pre­so d’assalto a Fer­ragos­to per la man­i­fes­tazione che fes­teggia l’Assunta, patrona di Gar­da. Già durante la gior­na­ta, la fiera delle antiche arti e mestieri, l’animazione del «Sipario Medio­e­vale di Verona» e la sfi­la­ta in cos­tume di tut­ti i voga­tori degli equipag­gi in gara, ave­vano atti­ra­to mol­ta gente. Il momen­to clou è però arriva­to alla sera, quan­do le con­trade di Gar­da han­no dato vita all’appassionante sfi­da delle «Gon­do­le», le antiche barche da pesca lacus­tri, dove si rema in pie­di. Alla fine le pre­mi­azioni e subito dopo un lun­go spet­ta­co­lo pirotec­ni­co, molto apprez­za­to dal­la fol­la che ha gremi­to Gar­da, e anche da molti spet­ta­tori giun­ti in motoscafo.Con le pre­mi­azioni, l’amministrazione comu­nale ha dona­to una tar­ga di ringrazi­a­men­to allo scul­tore Gian­fran­co Loro e alla sig­no­ra Gio­van­na De Boni. Il pri­mo ha regala­to al comune una stat­ua del­la Madon­na Assun­ta real­iz­za­ta con il tron­co del pino abbat­tuto ai gia­r­di­ni del­la Rimem­bran­za, dove si allesti­va l’albero di ; con il suo leg­no, l’artista ha real­iz­za­to due scul­ture, una invi­a­ta in Guatemala e l’altra, appun­to, dona­ta al comune. La stat­ua in leg­no l’anno prossi­mo ver­rà por­ta­ta in sfi­la­ta dal­la con­tra­da vincitrice del palio. De Boni invece ha dona­to uno sten­dar­do dip­in­to a mano, raf­fig­u­rante l’Assunta e real­iz­za­to con foglia d’oro. Una tar­ga è sta­ta con­seg­na­ta anche ai vinci­tori del­la «-Bisse 2007», con­quis­ta­ta anche quest’anno dal­la squadra di Gar­da «Regi­na Adelaide».Le con­trade che si sono sfi­date per il tro­feo del palio del­la madon­na Assun­ta sono: «Rosa», col­ori verde-nero, pesce-sim­bo­lo il lavarel­lo: capoc­on­tra­da e capo­bar­ca Fabio Mon­ese ed equipag­gio com­pos­to da Ivan Poz­zani, Sil­vio Scala, Fabio Brunel­li; «Antiche Mura», gial­lo-rosso, pesce per­si­co, (capoc­on­tra­da Gian­fran­co Zanet­ti), equipag­gio Nico­la Gal­let­ti Fabio Bul­lio, Mat­teo Zeni, Nico­la Sil­vestri; «Corset­to», gial­lo-nero, , (capoc­on­tra­da Ali­gi Pinci­ni), Alber­to Malfer, con Ettore Malfer, Mat­teo Pinci­ni, Michele Berton­cel­li; «Pio», azzur­ro-rosso, anguil­la, (capoc­on­tra­da Gilber­to Mon­ese), Luca Mon­ese con Nino e Aldo Mon­ese, Simone Bal­das­sari; «Bor­go», gial­lo-verde, tro­ta, (capoc­on­tra­da Lau­ra Ris­ari), Sil­vano Dall’Agnola, Mau­ro Faraoni, Rug­gero Poz­zani, Rober­to Isep­pi; «Por­to», gial­lo-azzur­ro, sar­de­na, (capoc­on­tra­da Alain Bal­lar­di­ni), Pier­francesco, Pietro e Gio­van­ni Maf­fez­zoli e Rober­to Avanzi; «Spagna», verde-rosso, tin­ca, (capoc­on­tra­da Mat­teo Guastal­li), Cris­t­ian Faraoni, Wal­ter Zuc­cot­to, Mirko Poz­zani, Gre­go­rio Ari­eti; «Losa», rosso-nero, luc­cio, Alber­to Dalle Vedove, Boni­fa­cio Bonomet­ti, Mar­co Gas­pari ed Andrea Mon­ese; «Pias­sa», blu-azzur­ro, aola, Daniele Bertasi, Davide Schiona, Mau­ro Bat­tis­toli e Fer­di­nan­do Sala.Tre le bat­terie in gara: nel­la pri­ma si sono clas­sifi­cate pri­mo Corset­to, sec­on­da Pias­sa e terza Rosa; nel­la sec­on­da, pri­mo Por­to, sec­on­da Losa, terza Pio; nel­la terza: pri­ma Spagna, sec­on­da Bor­go, terza Antiche Mura. La finale, così, è sta­ta dis­pu­ta­ta da Corset­to che ha vin­to, Spagna giun­ta sec­on­da, Por­to, terza e Pias­sa, quar­ta classificata.

Parole chiave: